Inviare un messaggio

In risposta a:

ENZO MAZZI E’ MORTO. La Comunitą dell’Isolotto lo ricorderą domani mattina, domenica 23 ottobre, nella loro sede in via degli Aceri 1,alle 10,30.

sabato 22 ottobre 2011
Un “operaio per il Regno” ci ha lasciato
COMUNITA’ CRISTIANE DI BASE
Segreteria Tecnica Nazionale
c/o CdB San Paolo - Roma
segreteria@cdbitalia.it
-  www.cdbitalia.it
Carissimi amici ed amiche delle comunitą di base,
č con profondissimo dolore che vi comunico la triste notizia che Enzo Mazzi (...)

In risposta a:

> ENZO MAZZI E’ MORTO. La Comunitą dell’Isolotto lo ricorderą domani mattina, domenica 23 ottobre, nella loro sede in via degli Aceri 1,alle 10,30.

lunedì 24 ottobre 2011
Cari amici dell’Isolotto, eravamo riuniti in Comunitą a Bologna, quando ci č arrivata la tristissima notizia della morte di Enzo. Anche se, purtroppo, da tempo ce lo si aspettava, il dolore non č minore. Per ognuno di noi Enzo ha rappresentato la testimonianza viva del cambiamento che il Concilio Vaticano II ha introdotto in un corpo un po’ invecchiato e malaticcio, come era la Chiesa cattolica, prima di questa ventata, voluta da papa Giovanni e condivisa da tanta parte delle comunitą cristiane. L’esperienza dell’Isolotto ha tradotto nel concreto alcune intuizioni dei Padri conciliari: la centralitą del Popolo di Dio, i poveri, gli ultimi, gli oppressi come destinatari della Buona Notizia, una pluralitą di compiti all’interno della chiesa, ma sempre in ottica di servizio. Con il passare degli anni questo spirito conciliare ha rischiato di venire riassorbito da tentazioni di potere e da nostalgie costantiniane: Enzo, anima della Comunitą dell’Isolotto, ha mantenuto viva la fiammella conciliare, grazie all’ascolto di una Parola di Dio, incarnata nella complessitą e concretezza dell’oggi, e all’ascolto di quel vasto Popolo di Dio, non chiuso nelle sagrestie o nei sacri templi, ma vivente nelle strade, nelle fabbriche, nelle comuntą. Il ricordo della chiarezza e amabilitą di Enzo accompagnerą il cammino delle comunitą cristiane di base, in questo confronto non facile con le sfide che ci stanno di fronte, dalla crisi economica, alla polvere che offusca le parole delle chiese e dei loro rappresentanti, all’urgenza di un cammino insieme agli altri uomini e non contro. Grazie, Enzo, la nostra comunitą bolognese continuerą a portarti nel cuore e a sentirsi da te ispirata. Chiara e Rufillo Passini, a nome della Comunitą cristiana di base di Bologna

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Titolo:

Testo del messaggio:
(Per creare dei paragrafi separati, lascia semplicemente delle linee vuote)

Link ipertestuale (opzionale)
(Se il tuo messaggio si riferisce ad un articolo pubblicato sul Web o ad una pagina contenente maggiori informazioni, indica di seguito il titolo della pagina ed il suo indirizzo URL.)
Titolo:

URL:

Chi sei? (opzionale)
Nome (o pseudonimo):

Indirizzo email: