Anche la Calabria ricorderā il sacrificio del giudice Giovanni Falcone, della sua compagna e degli uomini della scorta

venerdì 22 maggio 2009.
 

"Anche quest’anno la Calabria ricordera’ Giovanni Falcone e le vittime della strage di Capaci’". Lo annunciano, in una nota, il Movimento antimafia ’Ammazzateci Tutti’ e la Fondazione ’Antonino Scopelliti’.

"Per il secondo anno consecutivo - scrivono le due orgazzioni antimafia - abbiamo inteso promuovere, questa volta a Cittanova (Rc), un evento commemorativo, rivolto agli studenti calabresi, perche’ il 23 maggio č una data storica, che deve vederci tutti uniti nel ricordo e nel’impegno contro ogni mafia".

Alla giornata di commemorazione, realizzata in stretta collaborazione con la Fondazione ’Giovanni e Francesca Falcone’ di Palermo, prenderanno parte, tra gli altri: Ammazzateci tutti, Renato Cortese, l’uomo chiave nell’arresto del boss di Cosa Nostra, Bernardo Provenzano, ed oggi capo della squadra mobile di Reggio Calabria, Salvatore Boemi, amico di Giovanni Falcone, giā procuratore aggiunto presso la DDA di Reggio Calabria, oggi Commissario della Stazione Unica Appaltante della Calabria e Rosanna Scopelliti, figlia del giudice Antonino Scopelliti e presidente dell’omonima Fondazione. Inoltre, la sorella del giudice Falcone, Maria Falcone, ha inteso inviare un videomessaggio di ringraziamento agli organizzatori ed a tutti ai giovani che parteciperanno all’iniziativa.

La manifestazione, dal titolo ’’Per non dimenticare, l’eredita’ di Giovanni Falcone’’, si terra’ presso il Centro Congressi della Banca di Credito Cooperativo di Cittanova (RC) (via Pertini, 18), a partire dalle ore 9.00.

Aldo Pecora


Rispondere all'articolo

Forum