Realtà locali

San Giovanni in Fiore (Cs): il 9 agosto la "Notte Bianca", organizzata dai giovani dell’associazione "La Testata"

mercoledì 6 agosto 2008.
 

Il prossimo 9 agosto si terrà a San Giovanni in Fiore (Cs) la "Notte bianca", organizzata dai giovani dell’associazione culturale "La Testata", particolarmente attivi nel centro calabrese circa il coniugio fra tradizioni popolari e abitudini metropolitane.

L’iniziativa, alla sua terza edizione, porta a riflettere sul viaggio, l’emigrazione e i disabili. Sin qui, le edizioni passate, su altri argomenti, hanno riscosso molto sèguito e apprezzamento e, con una serie di spettacoli e incontri in un solo giorno, hanno intrattenuto più generazioni del capoluogo silano.

Col patrocinio della Regione Calabria, della Provincia di Cosenza, della Comunità montana silana e del Comune di San Giovanni in Fiore, la "Notte bianca" è considerata - a ragione - il fiore all’occhiello delle manifestazioni estive della città silana firmate dall’assessorato locale al Turismo, guidato da Aldo Orlando (Pd).

Noi di "la Voce di Fiore", emigrati, pur non condividendo certi silenzi dei giovani di "La Testata" in quanto a critica per l’ingegneria sociale a San Giovanni in Fiore, ci siamo aperti da tempo, nei loro confronti, per un dialogo e un confronto necessari sui temi universali della giustizia e della legalità.

Riconosciamo a questi ragazzi impegno costante e forte determinazione operativa, in merito alla "Notte bianca". Elementi che hanno loro permesso di migliorarne ulteriormente il programma, rispetto al passato.

Augurando loro un’ottima riuscita della "Notte bianca" e sperando che le necessità e le proposte degli emigrati e dei disabili trovino compiuta risposta presso chi nella città governa, rinviamo al sito di Ebeteinfiore per informazioni dettagliate.

Francesco Loria


Rispondere all'articolo

Forum