ABBAZIA FLORENSE : Incarichi tecnici assegnati in violazione, secondo l’organo di controllo, che segnala a Corte dei Conti e Procura della Repubblica

On.le Gianni Vattimo chiede dimissioni giunta comunale di San Giovanni in Fiore (Cosenza) per irregolarità su Abbazia florense

Gianni Vattimo : L’europarlamentare interviene ancora in difesa del patrimonio architettonico e culturale florense
dimanche 20 décembre 2009.
 

Il Consiglio dell’Autorità di vigilanza sui Lavori pubblici ha deliberato sul restauro dell’Abbazia florense di San Giovanni in Fiore (Cosenza), fra i monumenti religiosi più importanti della Calabria. Per l’organo di controllo, l’iter amministrativo dei lavori, finanziati dall’Unione europea, è stato caratterizzato da “inosservanza delle disposizioni” di legge e “dei principi di correttezza, trasparenza e libera concorrenza sanciti dall’ordinamento interno e comunitario”. Ancora, considerata la gravità della vicenda, l’Autorità di vigilanza ha disposto la "segnalazione del caso alla Corte dei Conti e alla Procura della Repubblica”. Detto restauro è peraltro fermo da tempo, a causa di questioni amministrative e delicati aspetti che hanno indotto la Procura della Repubblica a disporre un sequestro del monumento, a scopo di tutela.

Sulla vicenda, sono intervenuto più volte, anche per il mio legame con San Giovanni in Fiore ; nella speranza che, con buon senso e ragionevolezza, si trovasse una soluzione politica condivisa rispetto al lungo fermo dei lavori - un rischio per il finanziamento pubblico e la stessa Abbazia florense, in condizioni preoccupanti per la soprintendenza ai Beni architettonici.

Adesso, in presenza di atti della Procura e dell’Autorità di vigilanza, chi ha sbagliato deve pagare. Confido nella magistratura, già prontamente intervenuta, perché rapidamente sia fatta giustizia, anche sul piano contabile.

L’Abbazia florense è simbolo della spiritualità di Gioacchino da Fiore, il cui pensiero è ancora oggi di grande attualità. Pertanto, dobbiamo difenderla senza titubanze e pregiudizi. A tal fine, presto promuoverò una manifestazione pubblica con i ragazzi del laboratorio culturale antimafia "la Voce di Fiore", che ho contribuito a fondare.

Intanto, per le loro responsabilità politiche nel merito, si dimettano gli amministratori del Comune di San Giovanni in Fiore ; anche per aver conferito gli incarichi tecnici, secondo l’Autorità di vigilanza, in violazione della legge.

Strasburgo, 15 dicembre 2009

http://www.politicamentecorretto.com/


Répondre à cet article

Forum