Lettere

Dalla lettera di Renato Pierri sulla Rai emergono sparizioni diaboliche. Pronta a indagare la concorrenza, apprendiamo, ci sarebbe un’indagine di Vigorelli

lundi 28 mai 2007.
 

Gentile direttore,

il giorno 14 maggio alle ora 10,45, ho consegnato nelle mani del signor Mario, responsabile dell’Ufficio Postale all’interno della Rai (Largo Villy de Luca, 4), una busta bianca contenente un mio libro con dedica, destinato alla signora Elena Paba, la quale mi aveva fornito il preciso indirizzo della redazione di "Radioneparla" Radio Rai1, riportato fedelmente sul plico stesso. Poichè qualche giorno dopo la signora Elena Paba mi ha comunicato di non aver ricevuto il plico, mi sono recato nuovamente all’Ufficio Postale della Rai per avere informazioni in merito. Il responsabile, signor Mario, ha escluso la possibilità che il plico (non è uno spillo !) possa essere andato perduto, e mi ha assicurato che è stato messo nella cassetta delle lettere della suddetta redazione. Ora, sarà cosa normale presso la Rai che la posta svanisca nel nulla, oppure lo avrà sottratto il diavolo come fece col diario di santa Gemma Galgani ? Sarà stato attratto dal titolo del libro : "Sesso, diavolo e santità" ? Pare che il diavolo non voglia siano diffusi libri religiosi.

Renato Pierri


Répondre à cet article

Forum