La Sala

L’AMORE NON E’ LO ZIMBELLO DEL TEMPO: "AMORE E’ PIU’ FORTE DI MORTE" (Cantico dei cantici: 8.6). Un omaggio a William Shakespeare* e a Giovanni Garbini** - progetto e selezione a cura del prof. Federico La Sala

lunedì 6 febbraio 2006.
 

SHAKESPEARE, SONETTO 116

-  Let me not to the marriage of true minds
-  Admit impediments. Love is not love
-  Which alters when it alteration finds,
-  Or bends with the remover to remove:
-  O, no! it is an ever-fixed mark,
-  That looks on tempests and is never shaken;
-  It is the star to every wandering bark,
-  Whose worth’s unknown, although his height be taken.
-  Love’s not Time’s fool, though rosy lips and cheeks
-  Within his bending sickle’s compass come;
-  Love alters not with his brief hours and weeks,
-  But bears it out even to the edge of doom.

-  If this be error, and upon me proved,
-  I never writ, nor no man ever loved.

-  Non sarà che all’unione di animi costanti
-  io ponga impedimenti: non è amore quell’amore
-  che muta quando scopre mutamenti
-  o tende a ritirarsi se l’altro si ritira.

-  Oh no, esso è un faro per sempre fisso
-  che guarda alle tempeste e mai ne è scosso;
-  è la stella polare per ogni nave errante,
-  e il suo volere resta ignoto, anche se l’altezza ne sia presa.

-  L’amore non è lo zimbello del Tempo, anche se rosee labbra e guance
-  cadono nel compasso della sua falce ricurva;
-  l’amore non muta con le sue brevi ore e settimane,
-  ma resiste fino all’orlo del Giudizio.

-  Se questo è errore e mi sia provato,
-  io non ho mai scritto, e nessuno ha mai amato.*

* William Shakesperare, Sonetti, a cura di Alessandro Serpieri, Rizzoli, Milano 1991.

** Cantico dei cantici, traduzione e cura di Giovanni Garbini, Paideia, Brescia 1992. Relativamente al prof. Giovanni GARBINI, cfr, nel sito, anche LO SCEMPIO DEL "TERRITORIO" E LE "CAMERE" SGARRUPATE!!!

-  Ritratto: ANSA


Sul tema, nel sito, si cfr.:

-  PER UNA SVOLTA ANTROPOLOGICO-TEOLOGICA...
-  ALLE RADICI DELLA BELLICOSA POLITICA DEL VATICANO. LA GUERRA NELLA TESTA DELLA GERARCHIA DELLA CHIESA CATTOLICO-ROMANA E L’INDICAZIONE ’DIMENTICATA’ DI GIOVANNI PAOLO II
.

-  The name of God. The theological and philological mistake by Pope Benedict XVI in the headline of his first Encyclical.

IL CODICE DA VINCI ... KOYAANISQATSI (LA VITA SENZA EQUILIBRIO - LIFE OUT OF BALANCE).

LO SPIRITO DELL’ EUROPA. "BUOI AL GUADO" AD OXFORD, CERVI ALLA FONTE DELLA "SAPIENZA" DI ROMA. TRACCE PER UNA SOLA GRANDE FESTA: "LA LUCE SPLENDE NELLE TENEBRE" DELL’INVERNO. E per proseguire il comune cammino "eu-ropeuo"

-  IL MONOPOLIO DI DIO, LA GIORNATA DELL’EBRAISMO, E L’IDEA DI DIALOGO. «Le ragioni del nostro no» - di Rav Elia Enrico Richetti, Rabbino capo di Venezia.


Rispondere all'articolo

Forum