Poesia

PACE MERAVIGLIOSA - di Maya Angelou - selezione a cura del prof. Federico La Sala

vendredi 10 février 2006.
 

PACE MERAVIGLIOSA

di Maya Angelou

(dal suo nuovo libro “Amazing Peace”, Random House, New York, 2005, trad. M.G. Di Rienzo) [www.ildialogo.org/poesia, 08.02.2005]

Nella gioia, pensiamo di udire un sussurro. All’inizio è troppo soffice. Lo sentiamo solo a metà. Ci mettiamo ad ascoltare attentamente, mentre raccoglie forza. Udiamo una sorta di dolcezza. La parola è Pace. Il suono è più alto, ora. E’ più alto dell’esplosione delle bombe.

Tremiamo a quel suono. Siamo elettrizzati dalla sua presenza. E’ ciò di cui eravamo affamati. Non la mera assenza di guerra. Ma la vera Pace. Un’armonia dello spirito, un conforto di gentilezze. Sicurezza per i nostri amati, per gli amati loro.

Noi, Angeli e Mortali, Credenti e Non Credenti, guardiamo in direzione del cielo e diciamo a voce alta la parola : Pace. Ci guardiamo l’un l’altro, poi guardiamo dentro noi stessi. E diciamo senza timidezza, o scuse, o esitazioni : Pace, fratello mio. Pace, sorella mia. Pace, anima mia.


Répondre à cet article

Forum