Calabria

Calabria, sanità : muore nel cosentino una ragazza di 13 anni con la febbre da un mese

lundi 4 février 2008.
 

COSENZA (3 febbraio) - Per un mese ha avuto una febbre che nessuno riusciva a spiegarsi. Una ragazzina di 13 anni è entrata e uscita dall’ospedale, è stata ricoverata in clinica, ma senza riuscire ad avare mai una diagnosi e una cura per quella febbre. E ieri mentre veniva disperatamente portata nuovamente in clinica è morta durante il trasporto. La ragazzina era di Belvedere Marittimo, nel Cosentino, la Procura di Paola ha aperto un’inchiesta dopo la presentazione di un esposto ai carabinieri da parte della madre. La giovane è stata dapprima ricoverata nell’ospedale civile di Cetraro. Dopo alcuni giorni è stata dimessa ed è tornata a casa.

La febbre, però, non passava e così la madre (il padre è morto alcuni anni fa in un incidente stradale) ha portato la figlia in una clinica privata della zona per farla visitare. Anche in questo caso dopo una visita la giovane è stata rimandata a casa. L’altra sera, le sue condizioni si sono aggravate e la madre ha chiamato il medico di famiglia. Viste le condizioni il dottore ha deciso di portarla nuovamente in clinica, ma la ragazzina è morta durante il trasporto. La Procura di Paola ha disposto l’autopsia che sarà effettuata lunedì prossimo.

da Il Messaggero


Répondre à cet article

Forum