Europa. Italia, 2008....

PRIMO MAGGIO. Manifestazione Nazionale a Ravenna. A Piazza San Giovanni il Concertone

jeudi 1er mai 2008.
 

1 MAGGIO : SINDACATI A RAVENNA, PIU’ REDDITO E SICUREZZA *

RAVENNA - "Più reddito, più sicurezza" : é questo il tema della manifestazione nazionale dell’ 1 maggio promossa quest’anno da Cgil, Cisl e Uil a Ravenna. "Quasi un evento - hanno sottolineato i tre segretari sindacali ravennati Costantino Ricci, Giorgio Graziani e Riberto Neri presentando l’appuntamento - che sia stata scelta una città di medie dimensioni. Di solito la Festa nazionale viene organizzata in un grande centro. Ma Ravenna è stata teatro della più drammatica tragedia sul lavoro del dopoguerra : la morte dei 13 operai all’interno della Mecnavi, il 13 marzo 1987. Oggi che il tema della sicurezza è in primo piano, la scelta di Ravenna è quindi ’simbolica’ dell’importanza della qualità del lavoro". I tre segretari nazionali Guglielmo Epifani, Raffaele Bonanni e Luigi Angeletti parleranno alle 11,30 di giovedì dal palco allestito ai Giardini pubblici. Prima di loro ci sarà un breve saluto del sindaco Fabrizio Matteucci. "Da quel 13 marzo 1987 - hanno ricordato i sindacalisti ravennati - sono stati fatti importanti passi in avanti, e l’ultimo esempio è l’accordo per la sicurezza al porto. Ma la provincia di Ravenna è al quarto posto per numero di infortuni, quindi non si può abbassare la guardia. Ravenna è una città evoluta e sviluppata ma convivono irregolarità ed evasione fiscale. Nel primo caso significa che la sicurezza è trascurata, nel secondo che laddove c’é evasione non c’é equità fiscale. Per i salari, riteniamo che la detassazione degli straordinari non risolva tutti i problemi : va data più forza alla contrattazione territoriale che, in realtà sindacalizzate come la nostra, può significare notevoli miglioramenti per i lavoratori". Due i punti in cui si concentreranno i partecipanti alla festa nazionale : piazza Baracca per i ravennati e i lavoratori provenienti dal resto della Romagna, la piazza dello Stadio per coloro che vengono da altre province italiane. In serata è previsto il concerto della Pfm. Durante il giorno ci saranno intrattenimenti musicali e giochi per bambini.

ROCK IN PIAZZA E RACCOLTA CONTRO MORTI LAVORO

Piero Pelù, Tiromancino, L’Aura, Linea 77, Ascanio Celestini e Giuliano Palma&The Bluebeater si aggiungono al cast del Concertone del Primo maggio a Piazza San Giovanni promosso dai sindacati, condotto quest’anno da Claudio Santamaria. Al concerto sarà inaugurata una raccolta fondi dal titolo ’Basta morti sul lavoro’ e le immagini della maratona in diretta (in alta definizione) su Raitre diventeranno un dvd i cui proventi confluiranno nell’iniziativa. Molti gli omaggi alle canzoni del ’68 e ai 70 anni di Adriano Celentano da parte dei tanti artisti presenti, tra cui Subsonica, Elio e le Storie Tese, Caparezza, Tricarico, Max Gazze’, Afterhours, Irene Grandi con Baustelle, Enzo Avitabile e i Bottari con Manu Dibango, Marlene Kuntz, Aprés la Classe, Raizx, Sud Sound System, Bisca Zulu con Enrico Capuano e la All Star Jazz Band, guidata da Stefano Di Battista. Alla presentazione erano tra gli altri presenti il presidente e il dg Rai, Claudio Petruccioli e Claudio Cappon, il direttore di Raitre Paolo Ruffini, il segretario della Uil Luigi Angeletti, della Cisl Raffaele Bonanni e Fulvio Fammoni della segreteria nazionale Cgil.

* Ansa » 2008-04-29 16:22


Répondre à cet article

Forum