Inchiesta su Ban Ki-moon, subito !!! La chiede Mosca. Il 23 settembre scorso ha firmato un accordo segreto tra Nazioni Unite e Nato.

samedi 11 octobre 2008.


-  Mosca : accordo segreto Onu- Nato
-  Ministro esteri russo, membri non hanno letto testo
*

(ANSA) - MOSCA, 9 OTT - Mosca e’ sorpresa dal fatto che la Nato e l’Onu abbiano firmato segretamente un accordo di cooperazione. Lo ha dichiarato il ministro degli esteri russo Serghei Lavrov a Bishkek, in Kirghizistan, a margine di un vertice della Comunita’ degli Stati indipendenti (Csi), aggiungendo che l’accordo e’ stato firmato, senza dare la possibilita’ a tutti i membri delle Nazioni unite di leggere la bozza del documento.

*Ansa » 2008-10-09 11:52

______________________________

« Accordo segreto Onu-Nato » Mosca chiede inchiesta su Ban Ki-moon *

MOSCA (10 ottobre) - Mosca chiede all’Onu di aprire un’inchiesta sul segretario generale Ban Ki-moon, che il 23 settembre scorso ha firmato un accordo segreto tra Nazioni Unite e Nato. Accordo in base al quale riconoscerebbe l’Alleanza Atlantica « non come un’organizzazione militare regionale, ma come un sostituto dell’Onu in tutti gli affari legati alla sicurezza internazionale ». Il Cremlino ha così incaricato il rappresentante permanente della Russia alla Nato, Dmitri Rogozin, di lanciare la richiesta.

Intervistato dal quotidiano Izvestia, Rogozin ha detto : « L’accordo ha sollevato l’indignazione non solo della delegazione russa, ma anche di altri membri del consiglio di sicurezza dell’Onu che non sono stati tenuti al corrente ». Il rappresentante ha poi tuonato contro Ban Ki-moon, il quale ora « rischia di subire una destituzione. Le sue azioni sono vergognose ».

Rogozin sostiene che l’accordo segreto con le Nazioni Unite « riabilita » la Nato per i suoi bombardamenti in Serbia durante la guerra del Kosovo e che Ban Ki-moon lo ha firmato perché « l’Onu condivide il fiasco in corso in Afghanistan », dove la Nato comanda la forza internazionale di assistenza alla sicurezza (Isaf) sotto il mandato dell’Onu stessa.

* Il Messaggero


Sul tema, in rete e nel sito, si cfr. :

BAN KI-MOON (Wikipedia)

La Russia non è l’URSS. La cosiddetta "crisi georgiana" e il pericolo di guerra al centro dell’Europa. Una riflessione di Giulietto Chiesa


Répondre à cette brève

Forum