Eternit

Panelli di eternit scomparsi dalla discarica abusiva a "Serra longa", rimossi da anonimi, per ora. Al momento non si sa nemmeno perché. Nei giorni scorsi, la Voce di Fiore ne aveva denunciato la scandalosa presenza

L’episodio è gravissimo e lascia pensare all’azione di ecomafie a San Giovanni in Fiore, almeno fino a quando non si farà piena luce sulla vicenda e su questo tipo di inquinamento ambientale
vendredi 20 mai 2005.
 
I pannelli di eternit fotografati da redattori del mensile la Voce di Fiore e pubblicati nei giorni scorsi sul numero di maggio, in bella mostra sul ciglio della strada per "Serra longa", alle porte di San Giovanni in Fiore e con frammenti perfino riversati nel vicinissimo fiume Arvo, sono stati rimossi da ignoti, presumibilmente fra ieri e oggi, 20 maggio 2005. Le istituzioni non sanno dell’accaduto, al momento. Il primo cittadino, Antonio Nicoletti, e l’assessore all’ambiente, Antonio Tiano, che ci hanno detto d’aver avviato procedure per l’eliminazione delle pericolosissime discariche nella zona, hanno riferito che dovranno verificare questa nuova situazione, ancora una volta denunciata dalla Voce di Fiore. Il sindaco Nicoletti ci ha detto che procedure amministrative per la rimozione di rifiuti pericolosi sono in atto da diverso tempo e che quanto appreso da noi fa sospettare che la rimozione non sia stata autorizzata. L’assessore Tiano ci ha detto, invece, d’essere andato a parlare in Regione, in seguito a segnalazioni su discariche abusive e rischiose. Della rimozione, Tiano ha riferito di non sapere. Il fatto è che non si conoscono, adesso, gli autori né le cause dell’accaduto. Pensiamo, senza colpevolizzare, ci mancherebbe, le istituzioni della città, che ci siano elementi per ipotizzare la presenza di ecomafie nel territorio silano. L’onorevole Gianni Vattimo, consigliere comunale a San Giovanni in Fiore, ha subito dichiarato, da Roma, che interrogherà immediatamente la giunta della città e interesserà il consiglio comunale. « Dalle nostre parti, giù, hanno imparato a far sparire le cose come gli americani », l’immediato commento del filosofo.

Répondre à cet article

Forum