TV

"DR. HOUSE". UN PERSONAGGIO E UN FENOMENO TELEVISIVO. La sua essenza : un "nerd", un pò come il "tenente Colombo".

Segnalazione del prof. Federico la Sala
samedi 20 janvier 2007.
 

ASCOLTI : ’DR.HOUSE’ TORNA E BATTE MASSIMO RANIERI *

ROMA - Il dottor Gregory House è tornato ed é apparso subito in gran forma tanto da battere Massimo Ranieri che ieri in diretta tivù, tra lo scoop e la ’carrambata’, lacrime e commozione, ha mostrato la sua figlia segreta : la prima puntata della terza stagione delle avventure del grande diagnosta del Princeton Plainsboro Teaching Hospital, ieri su Italia 1 alle 21,05, non ha battuto record ma ha fatto segnare comunque un grande risultato in termini di ascolti tenendo inchiodati alla televisione poco meno di cinque milioni di telespettatori, sfiorando il 18% di share.

Se è vero che le ultime due puntate della seconda serie (terminata il 22 novembre) avevano registrato una media di 5.525.000 telespettatori, adesso con il cambio di collazione dal mercoledì al venerdì, House si trova di fronte due pezzi da novanta : ’Tutte donne tranne me’, lo show di Massimo Ranieri su Raiuno, e ’Scherzi a Parte’ su Canale 5. Esame brillantemente superato per House che, nella puntata di ieri (’Il significato’), ha regalato ai suoi fan momenti davvero topici : dopo essere stato ferito da due colpi di pistola e curato con la Ketamina, eccolo fare jogging in shorts e t-shirt, arrivare sudato in ospedale dopo dieci chilometri di corsa, ritrovare il suo gruppo di lavoro e scegliere i suoi primi due casi dopo il ’fattaccio’.

Gioca con lo skate, si fa il bagno di notte nella fontana dell’ospedale, invita la sua ’allieva’ Allison Cameron a pranzo : House è finalmente felice anche se il sogno di gettar via per sempre il bastone è destinato a durare lo spazio di due sole puntate. Sì perché il dolore si riaffaccia e lui sembra ormai consapevole che gli effetti della Ketamina sono destinati a svanire. In più i suoi ’amici’ e colleghi gli mentono su un paziente e alla fine la depressione é dietro l’angolo e la tentazione di ritornare ad assumere oppiacei è forte (il prossimo episodio ha come titolo italiano ’Zoppo... ma in gamba’).

Si chiude la puntata sulle note della suite dei Rolling Stones ’You can’t always get what you want’ con House nel suo studio solo e in penombra. Un fenomeno televisivo che buca lo schermo, legato a un personaggio davvero atipico, rude, ironico e geniale alle prese con malattie improbabili, come rabbia, lupus, e perfino la peste. Per catturare la sua essenza in una sola parola si è detto che è un ’nerd’, termine inglese con cui viene definito chi mostra una forte predisposizione per la ricerca intellettuale, associata ad una intelligenza superiore alla media, ma al contempo è solitario e asociale.

Per House ciò che più conta è fare centro così come ha fatto centro Hugh Laurie che, a 46 anni, ha scoperto il successo globale e compensi da capogiro. Nel complesso, funziona la serata culto di Italia 1 perché dopo House era pronto il trittico medico : a seguire ’Grey’s Anatomy’ (13,63%), Nip/Tuck (11,73%) per chiudere con l’esordiente Huff in onda a mezzanotte circa. Una scommessa vinta e una serata cult per gli amanti del Medical Drama che hanno trovato tutti insieme i loro eroi.

Hugh Laurie - 2.3 ko

Hugh Laurie

* ANSA » 2007-01-20 12:28


Répondre à cet article

Forum