Mafia

Intimidazioni nei confronti dei giornalisti Ferruccio De Bortoli, Roberto Galullo e Nino Amadore, la solidarietà di "la Voce di Fiore"

lundi 14 janvier 2008.
 

In seguito alle gravi intimidazioni - di stampo mafioso - avvenute nei giorni scorsi nei confronti di Ferruccio De Bortoli, Roberto Galullo e Nino Amadore, giornalisti del quotidiano "Il Sole 24 Ore", "la Voce di Fiore" esprime ai tre professionisti la massima solidarietà e sottolinea la loro preziosa e continua opera di indagine e approfondimento, caratterizzata da rigore, oggettività e profondo senso della democrazia. De Bortoli, Galullo e Amadore sono testimoni di un giornalismo autentico, che non si ferma davanti alle minacce e ai messaggi della mafia. Non sarà la sua viltà a bloccare il lavoro di De Bortoli, Galullo e Amadore, modelli di serietà e coraggio.

Emiliano Morrone


Répondre à cet article

Forum