Interventi

San Giovanni in Fiore (Cs) : il consigliere comunale Marco Militerno chiede alle istituzioni il sostegno di Legambiente

jeudi 4 décembre 2008.
 

Occorre assolutamente dare ascolto alle richieste di sostegno provenienti da Legambiente Sila di Sgf, in merito all’impossibilità di poter continuare a mantenere le attrezzature della Protezione Civile. L’amministrazione deve farsi immediatamente carico di tale appello e intervenire, se il caso lo richieda, presso la Provincia, al fine di individuare le giuste risorse per garantire le attività del gruppo di P.C.. Sarebbe opportuno, peraltro, verificare in quale immobile di proprietà del comune o della Provincia possono essere custodite le attrezzature e quanto in dotazione del Dip. Regionale. Il sindaco dovrà anche adoperarsi, considerando la peculiarità del territorio in cui insiste San Giovanni, a realizzare quell’albo comunale di Protezione civile e un Piano di Emergenza che ogni paese civile e previdente di questa nazione dovrebbe avere.

E’ da sposare con convinzione, inoltre, la campagna finalizzata alla sensibilizzazione all’uso dell’acqua del rubinetto. E’ singolare e oltremodo paradossale che in un paese di montagna come il nostro sia aumentato, da parte delle famiglie, l’acquisto di acqua minerale imbottigliata. Evidentemente l’acqua di casa nostra non è più sana come un tempo. La fiducia del cittadino nei confronti dell’acqua che sgorga dal rubinetto di casa scema sempre di più e ciò non può che inquietare e, contestualmente, far pensare a chi detiene delle responsabilità in tale campo di attivare tutte le procedure apposite per il controllo delle acque comunali. Sarà il caso che la cittadinanza venga una volta per sempre resa edotta, mediante la pubblicazione dei dati delle analisi, della qualità delle acque comunali.

Marco Militerno


Répondre à cet article

Forum