Il Governo stabilisce la nascita dell’Agenzia nazionale per i beni confiscati con sede principale a Reggio Calabria

jeudi 7 janvier 2010.
 

"La proposta di stabilire la sede centrale dell’agenzia nazionale per i beni confiscati a Reggio Calabria è un segnale forte ed importante della presenza dello Stato nel contrasto alla ’ndrangheta".

Così il Presidente del movimento giovanile antimafia ’Ammazzateci Tutti’, Aldo Pecora, ha commentato le dichiarazioni rilasciate oggi dal Ministro dell’Interno Maroni al vertice di Reggio Calabria.

"Nell’attesa - afferma Pecora - di conoscere i tempi ed i modi di attuazione di queste misure, salutiamo con vivo interesse anche la notizia dell’imminente rafforzamento di organico per la magistratura reggina annunciato dal Guardasigilli Alfano".


Répondre à cet article

Forum