Il ritorno di Orfeo !!!

"Sesso & denaro" : tutto a "caro prezzo"("caritas") !!! Illusioni perdute !!! Ormai solo Silvio Berlusconi, Bill Gates e Mister Ikea sono quelli che a letto fanno faville !!! Tutti gli altri, quando si aggiunge anche l’ipersensibilità, saranno costretti a combattere con bollette, mutui e spese di case, rassegnandosi a convivere con l’eiaculazione precoce, l’impotenza e frigidità femminile... Coronel Milza, ridotto in mutande, resiste e passa all’attacco - di una serenata ! Un successo strepitoso, universale !!!

dimanche 25 mars 2007.
 

[...] L’indagine, “Money as Apphrodisiac” effettuata da Shaw Grove e Alan Prince, ha constatato che esiste uno stretto legame tra soldi e sesso. I ricchissimi del mondo sono almeno 8,5milioni. A fare da cavia per lo studio 601 uomini e donne d’affari americani. Per poter partecipare alla ricerca è stato essenziale avere un patrimonio di almeno 89 milioni di dollari e uno stipendo annuo non inferiore ai 9 milioni.

L’uomo e la donna ricchi a letto sono molto più soddisfatti (ci credo non hanno problemi di mutuo e di bollette da pagare), il sesso per loro è la priorità assoluta. Hanno tutti jet privato e quindi giurano che sia bellissimo far l’amore in volo. Questa ricerca, pubblicata dal ‘Corriere della Sera’, mi ha fatto veramente arrabbiare [...]

Silvio Berlusconi, Bill Gates e Mister Ikea sono quelli che a letto fanno faville

di COSMO DE LA FUENTE*

Il governo incassa i complimenti per l’economia che pare sia in ripresa. Non stiamo ora a stabilire di quanto sia il merito del governo Berlusconi, godiamo invece il sogno che vengano ridotte le tasse che, negli ultimi tempi, ci hanno lasciati in mutande.

Un surplus di dieci miliardi ha stimolato Padoa Schioppa a prevedere una riduzione delle tasse ma, ahinoi, parla di imprese. Cavolo ! Alle imprese verranno ridotte le tasse mentre a noi poveracci nessuna riduzione ?

E i pensionati ? E i poveri, che in Italia sono ancora troppi ? ; se c’è da ridurre le tasse bisognerebbe innanzitutto pensare alla classe più debole. Il 12% degli italiani si trova al di sotto della soglia di 10.000 Euro all’anno.

Ma i ricchi dove sono ? Sono forse invisibili agli occhi del fisco ? Sicuramente si saranno mimetizzati da qualche parte.

Il ceto medio del paese vira verso la povertà e la consolazione, si fa per dire, è che gli italiani siano persone capaci di far sacrifici.

Sentendo questo è ovvio che ti dà un po’ di fastidio sentire che Michelle Hunziker, che al festival di Sanremo non ha brillato di bravura, ha percepito, tra una balla e l’altra, quasi due milioni di Euro. Che offesa a tutti i poveri. Quando la gente ha gridato allo scandalo ha semplicemente replicato che anche lei ha le sue spese. Che faccia tosta !

Ma anche i poveri hanno le loro consolazioni : l’erotismo e la pornografia sono argomenti che piacciono molto agli italiani, solo così si spiega il successo del Mi-Sex, una fiera kermesse dell’erotismo di Assago. Visitatori da tutta l’Italia e fame di notizie legate al fantastico mondo dell’erotismo. Ciò che salta agli occhi è che il binomio ‘sesso & denaro’ è indissolubile. Sono stato subissato dalle mail inerenti ai miei pezzi dedicati al sesso e mi sono reso conto che l’argomento è veramente molto gradito da uomini e donne, vuoi perché vogliosi, vuoi perché sofferenti da patologie stresso inibitorie, ma molto attenti e per niente imbarazzati dagli argomenti.

Il garante della privacy ha deciso velocemente e ora i giornali non possono pubblicare notizie e foto riguardanti la vita sessuale della gente. Ovviamente tutto questo perché di mezzo ci sono i politici, di destra e di sinistra, gli intoccabili. Parlamentari che hanno scheletri nell’armadio e spesso beccati in situazioni hard e gay. Loro che in mutande si mettono di propria volontà non devono essere minimamente sfiorati da scandali. Quanto chiasso per le foto di Sircana a passeggio con i trans, se fosse stato beccato un povero disgraziato gli sarebbe arrivata a casa una notifica. Siamo sempre alle solite, due metri e due misure, cittadini di serie A e cittadini di serie B. Se siamo sempre stati convinti che il sesso fosse l’unica nostra valvola di sfogo è ora che si cominci a ricrederci.

Con sgomento ho appreso la notizia che i ricchi ‘lo farebbero meglio’ dei poveri. Che cavolo ! Avevamo solo la consolazione che il sesso fosse uguale per tutti, un po’ come la morte e la legge, si viene a sapere, invece, che anche circondandosi di ingredienti giusti : rose rosse, pillole blu, ostriche e lamponi non c’è confronto con il potere di un cospicuo conto in banca.

L’indagine, “Money as Apphrodisiac” effettuata da Shaw Grove e Alan Prince, ha constatato che esiste uno stretto legame tra soldi e sesso. I ricchissimi del mondo sono almeno 8,5milioni. A fare da cavia per lo studio 601 uomini e donne d’affari americani. Per poter partecipare alla ricerca è stato essenziale avere un patrimonio di almeno 89 milioni di dollari e uno stipendo annuo non inferiore ai 9 milioni.

L’uomo e la donna ricchi a letto sono molto più soddisfatti (ci credo non hanno problemi di mutuo e di bollette da pagare), il sesso per loro è la priorità assoluta. Hanno tutti jet privato e quindi giurano che sia bellissimo far l’amore in volo. Questa ricerca, pubblicata dal ‘Corriere della Sera’, mi ha fatto veramente arrabbiare.

Non bastava che i ricchi potessero permettersi tutto ma che addirittura fossero privilegiati anche nel piacere del sesso non mi fa dormire. Si diceva, una volta, che i poveri del terzo mondo non avessero altro che il sesso, si spiegava così l’alta natalità dei paesi meno abbienti, ma oggi scopriamo che non è affatto così. I ricchi come Briatore lo fanno molto meglio di noi. Se si diceva che le donne della sinistra italiana sono quelle considerate più calde e se vogliono prestazioni super dovranno accoppiarsi con uomini, almeno, capitalisti o politici super stipendiati.

Tutti gli altri, quando si aggiunge anche l’ipersensibilità, saranno costretti a combattere con bollette, mutui e spese di case, rassegnandosi a convivere con l’eiaculazione precoce, l’impotenza e frigidità femminile. Le preoccupazioni e lo stress influiscono negativamente sull’eros.

Tutti noi che siamo veramente in mutande, che non possediamo jet privati e che siamo costretti a farci i conti sul naso non ci resta che stare a guardare. Coronel Milza ha deciso di fare una serenata in mutande a uno dei più ricchi del mondo, Silvio Berlusconi.

http://www.youtube.com/watch ?v=wVF9uS1ORCA

-  Cosmo de La Fuente
-  www.cosmodelafuente.com

*
-  Cosmo de La Fuente
-  www.familiafutura.blogspot.com


Répondre à cet article

Forum