Europa...

FRANCIA. ELEZIONI PRESIDENZIALI. PRIME PROIEZIONI. Sarkozy, 53,5% : Segolene Royal, 47% . RISULTATI UFFICIALI : NICOLAS SARKOZY E’ IL NUOVO PRESIDENTE. SEGOLENE ROYAL AMMETTE LA SCONFITTA - a cura di pfls

dimanche 6 mai 2007.
 

[... ] PERCENTUALI

Nicholas Sarkozy (Ump) 53,29

Segolene Royal (Partito Socialista) 46,71

Affluenza 84,93

Astensioni 15,07

Schede nulle 3,77 [...]


FRANCIA : NICOLAS SARKOZY E’ IL NUOVO PRESIDENTE *

PARIGI - "Amo la Francia come si ama tutti coloro che ci hanno dato tutto. Voglio ora restituirle tutto ciò che mi ha dato". Lo ha detto stasera Nicolas Sarkozy, dopo la diffusione delle proiezioni che gli assegnano la vittoria nelle presidenziali. "Ho rispetto per Segolene Royal e per tutti i milioni di francesi che hanno votato per lei", ha aggiunto Sarkozy. Nicolas Sarkozy, indicato dalle proiezioni come prossimo presidente francese, ha affermato di "credere profondamente alla costruzione europea", ma anche che gli Stati Uniti "possono contare sulla sua amicizia".

Nelle prime dichiarazioni ai suoi sostenitori in festa, Sarkozy ha promesso di voler essere "il presidente di tutti i francesi, al di là delle loro opinioni". "Non è la vittoria di una Francia contro un’altra", ha aggiunto, tendendo la mano a chi teme che la sua elezione all’ Eliseo provochi una spaccatura del paese.

La Francia sarà sempre "dalla parte di chi ha bisogno di aiuto", ha sottolineato. Sarkozy ha anche assicurato il suo impegno a non lasciare da parte i più deboli. Il futuro presidente ha già lanciato un appello ai paesi africani per ’decidere insieme una politica di immigrazione (...) e una politica di sviluppo ambiziosa’’. Egli vuole anche un’unione che raggruppi i paesi del Mediterraneo e che faccia da ’trait d’union’ tra l’Europa e l’Africa.

Questi i risultati ufficiali del ballottaggio odierno per le elezioni presidenziali francesi resi noti alle 21:00 dal ministero dell’interno quando erano state scrutinate il 69,98 per cento delle schede.

CANDIDATI PERCENTUALI

Nicholas Sarkozy (Ump) 53,29 Segolene Royal (Partito Socialista) 46,71

Affluenza 84,93 Astensioni 15,07 Schede nulle 3,77

SEGOLENE ROYAL AMMETTE LA SCONFITTA

La socialista Segolene Royal ha ammesso la propria sconfitta nelle presidenziali francesi. La socialista ha "augurato al prossimo presidente della Repubblica di portare avanti la sua missione al servizio di tutti i francesi". Segolene Royal ha detto di aver "avviato un profondo rinnovamento della vita politica", osservando che "qualche cosa è nato e non si fermera’". Segolene Royal continuerà la sua battaglia politica per il "rinnovamento" della sinistra. Nella sua prima dichiarazione, dopo aver ammesso la sconfitta, la Royal ha detto ai suoi sostenitori di "conservare la fiducia, di conservare intatto l’ entusiasmo. Altri appuntamenti democratici ci aspettano". "Quello che abbiamo avviato per la Francia porterà i suoi frutti, ne sono sicura", ha affermato la Royal, rendendosi conto della "delusione e del dolore" dei suoi sostenitori. "Io continuo con voi - ha aggiunto - quello che abbiamo cominciato insieme, lo continueremo insieme. Potrete contare su me per approfondire il rinnovamento della sinistra e la ricerca di nuove convergenze al di là della sinistra". "Sarò pronta per questo appuntamento di un lavoro indispensabile ed accetterò - ha concluso - la responsabilità di questo impegno".

BUSH TELEFONA A SARKOZY

Il presidente degli Stati Uniti, George W. Bush, ha telefonato al presidente neo eletto francese Nicolas Sarkozy, per congratularsi per la vittoria odierna contro la candidata socialista Segolene Royal. Lo ha annunciato a Washington un portavoce della Casa Bianca. Una reazione del Dipartimento di Stato non è attesa prima di domani, è stato precisato nella capitale federale degli Stati Uniti.

JACQUES CHIRAC SI CONGRATULA CON SARKOZY

Il presidente francese uscente, Jacques Chirac, ha telefonato stasera al suo successore Nicolas Sarkozy per congratularsi per la sua vittoria nelle elezioni presidenziali e gli ha augurato "successo nella sua missione". Lo ha reso noto la presidenza francese. "Il presidente della repubblica ha chiamato Nicolas Sarkozy per congratularsi con lui e augurargli successo nella sua missione al servizio delle francesi e dei francesi", ha detto l’ufficio della presidenza.

* ANSA » 2007-05-06 21:26


Secondo i dati del ministero dell’Interno, in vantaggio il candidato della destra. Per gli exit poll, Segolene Royal è al 47%. Le operazioni si concludono alle 20

-  Francia, affluenza record : 75,11% alle 17
-  Proiezioni, vince Sarkozy con il 53,5%

PARIGI - Affluenza record e proiezioni dati che rispecchiano i sondaggi della vigilia per l’elezione del nuovo presidente della Repubblica francese. Alle 17 aveva votato il 75,11% degli aventi diritto, contro il 73,83% del primo turno. Secondo le proiezioni del ministero dell’Interno francese, pubblicate dall’agenzia svizzera Ats, il candidato della destra Nicolas Sarkozy è in netto vantaggio con il 53,5% dei voti. In precedenza gli exit poll, condotti all’uscita dai seggi, e diffusi dal sito della Rtbf (la tv pubblica belga francofona), davano Sarkozy al 53% contro il 47% della socialista Segolene Royal. Grida di gioia dei sostenitori di Sarkozy e atmosfera triste nella sede del Partito socialista : "Abbiamo vinto, abbiamo vinto", gridano in coro nella sede dell’Ump. Le operazioni di voto si concluderanno alle 20.

I seggi per il secondo turno delle presidenziali si sono aperti questa mattina alle 8 in Francia. Ieri si era già cominciato a votare nei territori d’oltremare. Prima nel continente americano, in Polinesia e, alle 6 (ora di Parigi) nell’isola di Reunion. Complessivamente, sono circa 60mila i seggi, di cui un migliaio nei territori d’oltremare, e 44,5 milioni gli elettori (un milione e mezzo nei territori).

In tutto, gli elettori sono 3,3 milioni in più rispetto alle elezioni del 2002. Solo tra marzo del 2006 e marzo del 2007, un milione 800 mila persone si erano iscritte alle liste elettorali, concentrate tra l’Ile de France e il sud. Le operazioni di voto si concluderanno in tre fasce orarie : alle 18 chiuderà circa il 70% delle sezioni soprattutto nelle campagne ; alle 19 il 5% nei centri medio-piccoli ; alle 20, il 25%, soprattutto nei centri urbani.

Quanto alle proiezioni che gli istituti di sondaggi si preparano a elaborare, sono state selezionate dalle 200 alle 300 sezioni rappresentative dell’intero territorio nazionale. Le operazioni di aggiornamento vengono effettuate in continuazione ma dalle 18 in poi, e cioè con due ore di anticipo sulla chiusura ufficiale dei seggi, ci saranno dati che la legge in Francia vieta di utilizzare.

E dopo le polemiche sul voto elettronico registrate lo scorso 22 aprile, in occasione del primo turno, a causa di ritardi e intoppi, oggi alcuni dei comuni inseriti nella sperimentazione hanno deciso di tornare al metodo tradizionale.

* la Repubblica, 6 maggio 2007


Répondre à cet article

Forum