Italia 2007 .....

FERROVIE DELLO STATO E VIAGGIATORI PENDOLARI SALERNO-MILANO. ROMA : BLOCCATA LA STAZIONE TIBURTINA E LA CIRCOLAZIONE FERROVIARIA. Un altro sintomo del malessere dell’intera Italia !!! - a cura di pfls

lundi 25 juin 2007.
 

SENZA BIGLIETTO OCCUPANO BINARI, STAZIONE TIBURTINA BLOCCATA *

ROMA - Un gruppo di viaggiatori senza biglietto, che provenivano da Salerno con il treno 830 Salerno-Milano, ha occupato i binari della stazione Tiburtina di Roma rifiutandosi di regolarizzare il loro biglietto.

La circolazione ferroviaria è al momento bloccata con pesanti ritardi sul traffico ferroviario. Lo riferiscono le Ferrovie dello Stato.

Sono circa 200 le persone che alle 4:25 hanno bloccato i binari. A quanto si e’ appreso, si tratta di pendolari settimanali che la domenica notte partono da Salerno e Napoli per raggiungere Milano con il treno 830, stamani composto da 13 vetture con a bordo circa un migliaio di passeggeri. Ai controlli fatti a Napoli e’ risultato che molti pendolari avevano pagato il biglietto soltanto fino a Roma. Alla Stazione Tiburtina sono stati invitati a scendere oppure a pagare i biglietto Roma-Milano, ma circa duecento pendolari si sono rifiutati ed hanno bloccato i binari. Secondo le Fs, fino al 2005 i pendolari, grazie ad un contributo dato dalla Regione Campania, pagavano un biglietto ridotto, ma scaduto l’accordo si e’ aperto questo contenzioso che va avanti da parecchio tempo e che stamani e’ esploso paralizzando, in parte, la circolazione ferroviaria.

E’ in corso tra Fs e i pendolari una trattativa per far entrare nella stazione Tiburtina sette treni provenienti dal nord, bloccati alle porte di Roma, ad Orte e Orvieto. Migliaia di persone, tra le quali anziani e bambini, in una giornata particolarmente afosa non possono raggiungere la stazione per il blocco attuato dai pendolari campani. A tutto cio’ si aggiunge il fatto che sono saltate le corse di una quarantina di treni regionali, in particolare Orte-Fara Sabina e la Fr1 Roma-Fiumicino (mentre la Leonardo Express svolge regolare servizio), che partono ogni 15 minuti. Due Eurostar provenienti da Firenze e diretti a Roma sono stati istradati verso Pisa e avranno ritardi, stimati dalle stesse Fs, di circa due ore.

UN TRENO ENTRATO IN STAZIONE

Un treno proveniente da Fara Sabina e’ entrato nella Stazione Tiburtina. E’ il frutto della trattativa in corso tra i pendolari e le Fs. Ai passeggeri la protezione civile sta distribuendo bottiglie d’acqua. Intanto, l’occupazione della Stazione sta causando qualche disagio anche alla stazione ferroviaria dell’aeroporto di Fiumicino. Al momento, infatti, il blocco temporaneo dei treni regionali delle Fs provenienti da Orte e Fara Sabina, ha creato problemi, soprattutto ai tanti pendolari che lavorano nello scalo romano, ma anche ad alcuni turisti stranieri. Sta funzionando regolarmente, invece, il treno ’’Leonardo Express’’ che effettua il collegamento senza fermate intermedie con la stazione Termini.

RAGAZZA SVIENE SUL TRENO

Una passeggera del treno 830 fermo dalle 4.25 alla stazione Tiburtina ha accusato un malore e per questo e’ stata portata giu’ dal treno. La ragazza, che ha perso i sensi per qualche secondo, e’ stata fatta sdraiare da alcuni altri passeggeri sulla banchina mentre, qualcun altro le offriva dell’acqua fresca. ’’Da ieri sera - ha urlato uno dei passeggeri - non ci hanno dato nemmeno dell’acqua, e quando l’abbiamo chiesta ci hanno detto di andare al bar’’

RITARDI E TRENI CANCELLATI

La protesta in corso alla stazione Tiburtina di Roma sta causando ritardi da una a tre ore e cancellazioni di treni, interregionali, intercity ed Eurostar, su tutta la direttrice nord-sud. Trenitalia assicura che non vi sono treni bloccati fuori dalle stazioni.

ARRIVA POLIZIA A BINARIO 4

Circa 50 agenti della polizia in tenuta antisommossa sono stati schierati sul binario 4 della stazione Tiburtina, all’altezza della carrozza 10 del treno 830, ed hanno formato una sorta di linea di demarcazione per isolare i passeggeri ancora fuori dalle carrozze. La protezione civile sta, nel frattempo, distribuendo bottiglie d’acqua ai passeggeri del treno, molti dei quali vengono fatti scendere a piccoli gruppetti dal personale di Trenitalia.

* ANSA 2007-06-25 11:58


Répondre à cet article

Forum