In rilievo

Rinvenuti elementi utili a ricostruire le fasi di quanto accaduto a Michele Presta, trovato morto ieri in un appartamento a Catanzaro

Esponente Cgil ucciso, scoperte tracce decisive
mardi 5 juillet 2005.
 

Catanzaro, 5 lug. (Adnkronos/Ign) - Tracce decisive per capire la dinamica dell’omicidio di Michele Presta, il sindacalista della Cgil, ucciso a Catanzaro, sono state scoperte nelle notte sul luogo del delitto dagli uomini della Scientifica della Polizia del Dipartimento Anticrimine Centrale (Dac), arrivati in Calabria ieri pomeriggio per collaborare con gli investigatori della Squadra Mobile locale e della Digos. Gli esperti e i biologi della Scientifica insieme al personale tecnico della Questura di Catanzaro, durante il sopralluogo nell’appartamento nel quale è stato trovato il corpo dell’uomo colpito ripetutamente con un corpo contundente alla testa, hanno rinvenuto reperti importanti per ricostruire nel minimo dettaglio tutte le fasi di quanto accaduto.

I medici del 118, intervenuti per primi sul luogo del delitto hanno trovato Presta riverso a terra bocconi tra il comodino e il letto, avvolto in una coperta e seminudo, con indosso una maglietta e gli slip. Intanto, in attesa dell’autopsia che verrà effettuata oggi, proseguono a tutto campo le indagini per identificare l’autore dell’assassinio. La pista che si segue è quella della sfera privata. Resta da stabilire se il killer abbia utilizzato l’ascia ritrovata nell’appartamento per uccidere il sindacalista. Secondo i primi accertamenti, la ferita al capo sembra compatibile con l’accetta trovata sul luogo del delitto. Arma che è stata pulita prima di essere lasciata sul posto. Ma gli investigatori non escludono che possa essere stata utilizzata un’altra arma da taglio che l’assassino avrebbe portato fuori dall’appartamento. Particolare questo che potrà essere chiarito solo dagli esami autoptici. Presta è stato trovato morto ieri nell’appartamento in viale De Filippis, di proprietà del sindacato, dove aveva trascorso il fine settimana. Il corpo del segretario regionale dei forestali, 57 anni, è stato rinvenuto intorno alle 13.30 da un suo collega, insospettito per non averlo visto arrivare al lavoro questa mattina.

www.adnkronos.it


Répondre à cet article

Forum