Sessus

Clamoroso : le ricette di Cosmo de La Fuente hanno l’effetto del Viagra e permettono di liberare ormoni. Chi mangia i piatti dell’artista venezuelano fa sicuramente sesso con qualsiasi donna. Lo rivela uno studio condotto a Boston

vendredi 20 juillet 2007.
 

Ricette estive per stimolare l’appetito

Insalata di melanzane con mandorle e menta Che piacere le insalate di melanzane, questo magnifico frutto della natura, che mi ricorda la ‘donna’ e che trova impiego in mille modi diversi. Procuratevi mandorle e datteri, il risultato sarà molto originale e creativo, un antipasto da mille e una notte.

Ingredienti :

4 cucchiai di olio extravergine di oliva

1 Melanzana tagliata a pezzetti

½ cipolla (pelata e tagliata a pezzetti)

2 peperoni rossi (pezzetti)

1 calabacin (sempre tagliato in piccoli quadretti)

1 cucchiaio di aceto balsamico

1 cucchiaio grande di concentrato di pomodoro

un pizzico di zucchero e di sale

peperoncino rosso piccante

pepe nero

½ tazza di mandorle rotte

½ tazza di datteri freschi e tagliuzzati

1 cucchiaio di buccia di limone grattugiata

3 cucchiai di menta fresca sminuzzata

PREPARAZIONE

Scaldare un po’ di olio in una padella, friggere i cubetti di melanzana finchè avranno assunto un colore dorato. Ritirare dal fuoco e conservare, poi, scaldare ancora un po’ di olio a fuoco medio alto. Aggiungere la cipolla, saltandola finchè diventa trasparente. Aggiungere peperone e calabacin, cucinare per 5 minuti. Aggiungere la melanzana, l’aceto, il concentrato, zucchero, sale e pepe. Una spolverata di comino in polvere e di peperoncino. Togliere dal fuoco e farlo raffreddare. Scaldare l’olio che è rimasto a fuoco medio. Friggere le mandorle e farle dorare. Aggiungre i datteri portandoli, quasi, a caramellizzare (passatemi il termine), circa 4 minuti. Lasciar raffreddare, aggiungere il limone. Mischiare le verdure, mandorle e menta in un recipiente e servire. Se a prepararlo è una donna, dovrebbe aggiungerci qualcosa che ricordi il suo modo di essere, come un profumo particolare o un gusto di cui ha parlato spesso. Non si può nascondere che la melanzana, proprio come la banana, è un simbolo fallico, rappresenta l’organo genitale femminile per i paesi del Caribe, altro che la patata. Cosa farebbe un uomo per una bella melanzana condita al punto giusto ? Buona la melanzana e la patata, ma oggi non ci fermiamo ad una ricetta e scoviamo qualcosa che possa rallegrare i sensi e il palato. Parliamo di torta all’ananas, la famosa piña venezuelana, succosa e ricca di sapore. Uno spettacolo di colori e sapori, alla fine di ogni pranzo o cena, durante tutto l’anno. L’ananas dicono che faccia dimagrire e inoltre ha dei poteri, tanto per cambiare, afrodisiaci non indifferenti. Si accompagna benissimo con piatti dolci e salati.

Ingredienti :

4 tazze di farina

2 ½ tazze di zuccheto

1 panetto di margarina

12 uova

½ tazza di latte

1 ananas pulito e tagliato a rondelle

1 bustina di lievito per dolci caramel

Montare la margarina con lo zucchero finchè risulti cremosa, aggiungere i tuorli delle uova e continuare nel movimiento sbattitorio. Aggiungere latte, farina e lievito. Da parte montare a neve le chiare e aggiungere, poco per volta, il composto di prima. Preparare un caramel con zucchero e acqua finchè non risulti dorato e collocarlo in uno stampo da forno. Adagiare sul caramel le fette d’ananas che avremo precedentemente cotto, per cinque minuti, a vapore. Versare su tutto il composto della torta e mettere in forno per 40 minuti a 300°. Togliere dal forno e travasare su di un piatto mentre il dolce è ancora tiepido.

Cosmo de La Fuente

www.familiafutura.blogspot.com


Répondre à cet article

Forum