LA PAROLA RUBATA. In memoria del Presidente della Repubblica Sandro Pertini : FORZA ITALIA !!!

PER LA COSTITUZIONE E PER LA DEMOCRAZIA !!! IL PARTITO DI "FORZA ITALIA" SI SCIOGLIE, FINALMENTE !!! BERLUSCONI HA DECISO E NON TORNA INDIETRO. FORMIGONI CONDIVIDE, MA AN NO - a cura di Federico La Sala

lundi 16 juin 2008.
 
[...] Forza Italia non ha intenzione di fare passi indietro : « Tornare indietro, rinnegare quanto fatto - ha tuonato il governatore della Lombardia Roberto Formigoni - non è possibile. Costruire il partito richiede la capacità a livello nazionale e locale di coinvolgere i militanti, il cuore del partito : un partito democratico e su base federale, con grande partecipazione e con l’elezione dei dirigenti » [...]

-  Forza Italia : ci sciogliamo
-  An : non se ne parla *

« Entro fine anno saranno sciolti i partiti di Forza Italia e Alleanza Nazionale, in primavera faremo la costituente e poi il congresso ». Denis Verdini, coordinatore nazionale del partito di Belrusconi, annuncia la tabella di marcia, come fosse un piano aziendale. Peccato che non abbia detto niente a quelli di An, che non hanno perso tempo a fermare il suo progetto annunciato.

Gli risponde il ministro della Difesa Ignazio La Russa, dispiaciuto del fatto che « l’onorevole Verdini abbia ritenuto autonomamente di enunciare tempi e percorsi per giungere alla costituente del nuovo Partito della Libertà ». La Russa ha le idee chiare : il comportamento di Verdini, spiega, « spiace doppiamente perché Alleanza nazionale, come ho avuto più volte modo di dichiarare, intende proporre non lo scioglimento ma la confluenza reciproca in un nuovo soggetto politico, capace di conservare militanze, storia e tradizione di ciascuno degli aderenti ». Insomma, scioglierci ? Ma quando mai.

Ma Forza Italia non ha intenzione di fare passi indietro : « Tornare indietro, rinnegare quanto fatto - ha tuonato il governatore della Lombardia Roberto Formigoni - non è possibile. Costruire il partito richiede la capacità a livello nazionale e locale di coinvolgere i militanti, il cuore del partito : un partito democratico e su base federale, con grande partecipazione e con l’elezione dei dirigenti ». Verdini ha chiari in testa tempi e modi del processo unitario : « Intanto facciamo il congresso costituente della Pdl. Dopo lo scioglimento dei partiti, arriveremo al congresso ma nel frattempo bisogna buttare giù la bozza di uno statuto nuovo e arrivare alla costituente con i delegati. Quello che è certo - ha concluso - è che tutto sarà fatto entro la primavera ».

Il coordinatore di Forza Italia assicura che gli esponenti di An « sono determinati quanto e come noi ». Poi, quando viene a sapere delle critiche di La Russa replica che « il ministro forse avrebbe fatto meglio a guardare la partita dell’Italia : ho parlato - precisa - come coordinatore di FI al popolo di FI, senza prendere posizione a nome di alcun altro partito ». Ma anche a Gasparri, capogruppo del Pdl alla Camera, non è piaciuto l’exploit di Verdini : « Se si lavorasse di più e si parlasse di meno - gli manda a dire - si camminerebbe più spediti (e forse con più opportuni annunci congiunti) verso la nascita del Pdl ». « I matrimoni sono noti per essere unioni, non sommatorie di scioglimenti - gli fa eco Italo Bocchino - Nel caso di Alleanza Nazionale è impensabile uno scioglimento tout court, vista la storia politica del partito ed il suo bagaglio di militanza, idee, progetti, classe dirigente ».

Ma anche la Dc di Rotondi ì c’è rimasta un po’ male : « Se Berlusconi e Fini confermano l’annuncio di oggi - dichiara il ministro per l’Attuazione del programma e segretario della Dca - si apre un’altra fase, e noi lavoreremo ad un altro progetto ».

* l’Unità, Pubblicato il : 13.06.08. Modificato il : 13.06.08 alle ore 20.20


Sul tema, nel sito, si cfr. :

NUOVO GOVERNO. FEDELTA’ ALLA REPUBBLICA E ALLA COSTITUZIONE. Giuramento di Berlusconi, Bossi e tutti gli altri Ministri. In Parlamento un solo partito e un solo urlo : "Forza Italia" !??

PACIFICAZIONE, COSTITUZIONE E NUOVO GOVERNO : RESTITUIRE LA PAROLA "ITALIA" AL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA, GIORGIO NAPOLITANO, E ALL’INTERO PARLAMENTO. Forza ! VIVA, VIVA L’ITALIA

RESTITUITEMI IL MIO URLO !!! IL GIORNO DELLA MEMORIA E LA DIGNITA’ DELL’ ITALIA, 27 GENNAIO 2008. IL TRUCCO DELLO SPECCHIETTO DELLE ALLODOLE FUNZIONA ANCORA E LA CARTA DI IDENTITA’ DI TUTTI GLI ITALIANI E DI TUTTE LE ITALIANE E’ RIDOTTA IN POLTIGLIA .... DALLA CINA UNA GRANDE LEZIONE !!!


Répondre à cet article

Forum