Politica

Forza Nuova : Fiore incontra Alemanno e Maroni per parlare di rom e diritti dei più deboli

vendredi 19 septembre 2008.
 

Roberto Fiore, eurodeputato di Forza Nuova, in qualità di membro della delegazione europea deputata a verificare il rispetto dei diritti civili in Italia e le condizioni dei campi rom, ha incontrato questa mattina il sindaco di Roma Gianni Alemanno e il ministro dell’Interno Roberto Maroni.

Roberto Fiore, nel corso dell’incontro ufficiale al Campidoglio, ha detto ad Alemanno :

"Dopo l’omicidio Reggiani si parlò dell’espulsione di 250 mila rom rumeni. Tutto questo non è avvento, di rom non ne sono stati espulsi nemmeno 250. Ho chiesto alla giunta comunale che cosa si propone di fare, e se si intende mantenere l’attuale stato di anarchia nei campi rom anche dopo che ieri è emerso l’enorme giro di spaccio di cocaina nei campi di di Tor de Cenci e Castel Romano".

Al ministro Maroni, durante l’incontro al Ministero dell’Interno, Fiore ha posto alcune questioni.

"Lei parlò, all’inizio del suo mandato, della sospensione del Trattato di Schengen. Oggi che - ha chiesto Fiore - diversi paesi europei l’hanno fatto, come intende comportarsi l’Italia ?".

Fiore ha proseguito : "Le ricordo che oltretutto non conosciamo il numero effettivo dei rumeni espulsi dal nostro paese, mentre la Francia a luglio ne aveva già espulsi 890".

Per ultimo, l’onorevole Roberto Fiore ha chiesto "di sapere dove si trovino i 200 bambini rom coinvolti nel giro di pedofilia ’Fiori nel fango’ e quali ne siano le condizioni, visto che di loro non si sa più nulla". "Non vorrei - ha aggiunto il leader di Forza Nuova - che fossero tornati nei campi rom in balia di gente senza scrupoli".


Répondre à cet article

Forum