Notizie

De Magistris torna in Calabria. A Rende (Cosenza), incontro pubblico col giudice Lima, il costituzionalista Gambino, l’avvocato Siciliano, il giornalista Leporace

giovedì 26 marzo 2009.
 

L’ex pm Luigi De Magistris torna in Calabria, dopo il trasferimento dalla Procura di Catanzaro e la scelta di lasciare la magistratura per candidarsi al parlamento europeo. Lo fa per partecipare a un incontro aperto, promosso dall’avvocato Francesco Siciliano e da “Uguale per tutti”, il blog del giudice catanese Felice Lima.

All’iniziativa, intitolata “LibertÓ di informazione e di voto - forme di associazionismo civile”, prevista il 26 marzo alle 17 nella sala del Consiglio comunale di Rende (Cosenza), interverranno anche Paride Leporace, direttore di “Il Quotidiano della Basilicata” e autore del libro “Toghe rosso sangue” (Newton Compton, 2009), Silvio Gambino, ordinario di diritto costituzionale nell’UniversitÓ della Calabria, Francesco Siciliano, avvocato del Foro di Cosenza, e Felice Lima, magistrato del Tribunale di Catania. Il giornalista Emiliano Morrone modererÓ il dibattito pubblico, programmato ben prima che De Magistris annunciasse il suo ingresso in politica.

Siciliano si dice “soddisfatto per aver portato in Calabria un momento di riflessione su temi fondamentali, anzitutto per la situazione della regione, che ha tanto bisogno di confronti aperti e partecipazione pubblica propositiva”. Il professionista, impegnato da tempo nell’antimafia civile, sottolinea l’importanza “di occasioni di approfondimento lontane da mistificazioni di sorta”. “Per questo - aggiunge - sono contento che De Magistris abbia confermato la sua partecipazione all’incontro di Rende, anche dopo la sua decisione di sottoporsi al giudizio degli elettori. In Calabria, bisogna uscire dalla marginalitÓ, e per questo serve il contributo critico di tutti”.


Rispondere all'articolo

Forum