Antimafia

Masciari : "Le sentenze si eseguono"

Occorre rimanere vicino a Pino e alla sua famiglia. Dopo l’incontro di oggi al Viminale, il sottosegretario all’Interno ha confermato le proprie posizioni sulla vicenda del testimone di giustizia
jeudi 14 mai 2009.
 

"Non ritengo di dover replicare alle dichiarazioni dell’on. Mantovano. Ad oggi, a quanto mi risulti, in Italia non è consentito non applicare una sentenza. Principio ovvio. Se non ci fosse, nessun delinquente accetterebbe il carcere. Le sentenze, semplicemente si applicano".

Lo dice il testimone Pino Masciari, dopo l’incontro di oggi al Viminale con la Commissione centrale presso il Ministero dell’Interno. In seguito all’incontro, il sottosegretario Alfredo Mantovano ha confermato la sua posizione sulla vicenda del testimone di giustizia. Masciari, onesto imprenditore calabrese che denunciò ’ndranghetisti e colletti bianchi, aveva chiesto sicurezza e inserimento lavorativo, avendo perso un’impresa edile che impiegava 200 dipendenti per causa delle pressioni subite dalla criminalità organizzata collusa con ambienti politici.

Ora la società civile deve vigilare sulla famiglia Masciari, cui manca adeguata protezione. Pino Masciari è l’emblema della Calabria e dell’Italia onesta, vessata per la sua coerenza e l’alto senso della Costituzione e della Repubblica.


Répondre à cet article

Forum