IL PALASPORT O IL PALAZZO DELLO SPORT O LO SPORT DEL PALAZZO

ANCORA SENZA SOLUZIONE LA GROTTESCA VICENDA DEL PALASPORT DI SAN GIOVANNI IN FIORE E DEI SUOI TANTI, TROPPI, PROPRIETARI
mardi 22 mai 2012.
 

C’è la crisi in giro, la crisi nera. In Calabria la crisi però c’è sempre stata,qui in molti sono abituati alle ristrettezze del vivere. In questa ordinaria situazione di instabilità economica ed esistenziale ecco che ogni tanto si concretizzano fatti che sembrano aprire prospettive meno incerte per il futuro. Uno di questi fatti a San Giovanni in Fiore, provincia di Cosenza, Calabria, è stato la costruzione del palasport. Si dirà : ma cosa mai ci sarà di straordinario nella costruzione di un palasport ? In effetti è un’osservazione confacente. Ma superando il piano della normalità e calandoci in quello dell’eccezionalità (che è poi la dimensione della normalità in posti come San Giovanni in Fiore, provincia di Cosenza, Calabria) si capisce subito che la costruzione di un palasport rappresenta un evento per un solo unico semplice motivo :San Giovanni in Fiore, provincia di Cosenza, Calabria non ha mai avuto un palasport. Nisba, nada, niet. Chi l’ha visto mai un luogo dove si può giocare al coperto a pallavolo e pallacanestro, con le gradinate per il pubblico, e gli spogliatoi e le docce ? Insomma finalmente hanno costruito il palasport ! Una delle più importanti opere pubbliche, se non la più importante,creata nel territorio negli ultimi anni. Un piccolo gioiellino(la foto a corredo dell’articolo lo testimonia) nato dalle ceneri (è proprio il caso di dirlo) di quella che doveva essere la piscina comunale : un’opera di enormi proporzioni iniziata nei lontani anni ’80 e lasciata a metà giusto per concedere a vandali, tossici, all’usura del tempo, alle erbacce, di farne il mausoleo dello spreco pubblico e dell’incompiutezza. Il palasport, qui sta il punto, è però oggi chiuso fermo bloccato. Un’opera assolutamente pronta per il suo utilizzo ma “immobilizzata” perché adesso non si capisce bene chi sia il legittimo proprietario e chi debba gestirla ! Non entro nel merito di questa grottesca vicenda,su la Voce di Fiore si possono trovare notizie utili ed esaurienti :

-  http://www.lavocedifiore.org/SPIP/article.php3 ?id_article=13&var_recherche=pisciazza

-  http://www.lavocedifiore.org/SPIP/recherche.php3 ?recherche=palazzetto+dello+sport

Provincia di Cosenza (centrosinistra) e Comune di San Giovanni in Fiore (centrodestra) si contendono il palasport in una battaglia giuridica, e di rispetto delle competenze, ma che alla fine poi sprofonda nella melma della contrapposizione politica e della propaganda esasperata. A mio avviso se tocca trovare chi ha la ragione e chi ha il torto credo che il Comune guidato dal Sindaco Barile stia dalla parte della legittimità. Conta poco però perché quello che resta è la sensazione di trovarsi di fronte ad una guerra fra bande che disvela l’autoreferenzialità della politica ottusamente lontana dall’interesse dei cittadini. Credo ci sia poco da aggiungere, poco da commentare e, soprattutto, poco da sperare.

domenico barberio


Répondre à cet article

Forum