Carratù

Ancora turbolenze per il Carratù di Aversa. Ora, questioni con le responsabilità della De Santis - di Raffaele Sarracino - spazio a disposizione

dimanche 14 mai 2006.
 

Sarracino : La De Santis boicotta il Centro Carratù. Chi si nasconde dietro la De Santis ? Per chi e perché il Carratù rappresenta un problema ad Aversa ?

E’ trascorso circa un anno dallo sciopero della fame e pochi mesi dall’occupazione del Comune di Aversa ed i genitori dei 31 disabili gravi/gravissimi assistiti presso il Centro Diurno Simona Carratù tornano a protestare contro le istituzioni cittadine. Alle gravissime accuse questa volta dovrà rispondere la Dott.ssa Silvia De Santis che, nonostante sia stata sostituita dal Dott. Di Girolamo, continua a comandare nel distretto sanitario 34. A ciò occorre premettere che la dott.ssa De Santis non risulta vincitrice di alcun bando di concorso per la direzione del distretto 34 ma ha solo sostituito il dott. Caporale che, da oltre 4 anni è stato trasferito altrove.La Dott.ssa De Santis, secondo i genitori dei disabili gravissimi, da sempre ha ostacolato in ogni modo e con ogni mezzo la nascita e poi il consolidamento del Centro Diurno Simona Carratù. Il rappresentante dei genitori, il sig. Sarracino, spiega : « E’ vergognoso quanto sta avvenendo ad Aversa a discapi to dei disabili gravi/gravissimi del Carratù. La dott.ssa De Santis, responsabile del distretto sanitario 34, ha bloccato senza alcuna ragione valida i pagamenti dei progetti ed ora il centro chiude visto che non riceve finanziamenti da circa 13 mesi. Noi genitori temiamo che le istituzioni locali oltre ad essere venute meno agli accordi di Luglio 2005 stiano ora pilotando la chiusura del Carratù creando ingiustificati disagi per spingere noi genitori alla resa, come dire "non siamo riusciti a sconfiggerli con la forza ora prendiamoli per fame". La dott.ssa De Santis spieghi ora pubblicamente perché i Budgets di Cura dei disabili aversani del Carratù vengono sistematicamente rinnovati con notevoli mesi di ritardo, ingiustificatamente. Perchè ci sono 3 disabili gravissimi del Carratù che aspettano che venga loro assegnato il Budget di Cura con pratica iniziata a settembre 2005 ? Perché tutti i Budget di Cura degli utenti gravissimi assistiti presso il Carratù hann o avuto ingiustificati tagli economici ? Perché la dott.ssa De Santis ed il dott. Di Girolamo ritengono che le Determine e le Delibere siano orientative e non veri e propri contratti ? La dott.ssa De Santis spieghi perché nel suo distretto di competenza le compagini che cogestiscono i Budgets non vengono pagate dall’Aprile 2005 mentre negli altri distretti sono stati liquidati i pagamenti fino a Febbraio 2006 ? Chiediamo alla Dott.ssa Angela Ruggiero se tutte queste disfunzioni siano mirate alla chiusura del Centro Diurno Simona Carratù. Per chi e perchè il Carratù rappresenta un problema ad Aversa ? Chi si nasconde dietro la De Santis ? ».

Raffaele Sarracino


Répondre à cet article

Forum