Comunicato stampa

Napolitano scrive alla signora Andreozzi : La Presidenza segue con particolare attenzione il Carratù

jeudi 7 septembre 2006.
 

Aversa lì 29/08/2006

« Oggi abbiamo ricevuto una lettera da parte del Segretario Particolare del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, Dott. Donato ». Esordisce emozionata la signora Andreozzi : « La lettera del Presidente Giorgio Napolitano ci riempie i cuori di speranza e rafforza dentro di noi il proposito di continuare la nostra lotta di civiltà a favore di tutte le persone con disabilità gravissime ». Nella missiva il Segretario Particolare del Presidente Donato scrive : « Gentile Signora, in relazione alla lettera con la quale ha inteso evidenziare al Capo dello Stato la difficile situazione in cui versa il Centro Diurno "Simona Carratù", desidero farLe presente che questa Presidenza sta seguendo con particolare attenzione, per il tramite del Prefetto di Caserta, gli sviluppi della vicenda. Al riguardo risulta che sono in corso contatti tra i diversi soggetti istituzionali interessati al fine di individuare possibili soluzioni atte ad assicurare la continuità dei servizi di a ssistenza alle persone interessate ». Spiega la signora Andreozzi : « Purtroppo anche oggi alcuni familiari del Centro Carratù hanno ricevuto visite che secondo l’ASL CE/2 sono di normale controllo, secondo noi invece rappresentano una vera e propria persecuzione nei confronti dei disabili gravissimi del Carratù. Questi controlli avvengono sempre più frequentemente e vengono giustificati con pretesti sempre meno convincenti, con l’unico vantaggio di creare alibi all’ASL CE/2 per un ingiustificabile e intollerabile rallentamento burocratico. I budget di Cura infatti non vengono mai rinnovati in base alle scadenze, quelli attualmente erogati sono insufficienti rispetto le reali necessità, le spettanze non sono state ancora pagate e gli impegni presi dalla direzione generale vengono continuamente disattesi. Mentre noi subiamo minuziosi e continui controlli, vorrei sapere chi controlla il lavoro di Di Girolamo e della Ruggiero, dal momento che sono proprio le disf unzioni dell’Azienda Sanitaria normanna che danneggiano i cittadini con disabilità gravi ? L’ASL CE/2 spieghi perché su 1000 Budget previsti dal Bando pubblico vengono erogati solo circa 600 Budget ? Dove finiscono i soldi dei Budget non erogati visto che i Comuni continuano a versare all’ASL CE/2 quote per 1000 Budget ? L’invito che rivolgiamo a tutti è di non chiudere gli occhi di fronte alle brutture che ci circondano : ogni cittadino non può limitarsi a provare orrore di fronte alle ingiustizie e agli abusi, ma ha soprattutto il dovere civico di adoperarsi per scongiurarle »

Signora Andreozzi


Répondre à cet article

Forum