Eterno ritorno

Faccio il punto sulla Voce, su me stesso e sul difensore civico per quello che posso

sabato 8 luglio 2006.
 

Salve, salve. Sono tornato senza mai essere andato in vacanza, ma rinvenuto dallo svenimento degli studi che, a dispetto di Franco, ancora mi incollano su testi, codicilli, commi e appunti vari. Ma il giornale per fortuna Ŕ andato e andrÓ avanti grazie alla costanza di Federico La Sala e ai contropeli di Biasi. I due oramai percorrono quelle convergenze parallele che conducono alla liberazione. I lettori quotidiani si sono accorti anche dell’assenza del direttore, delle morronee invettive e vocazioni. Ma non si preoccupino pi¨ di tanto, nei prossimi giorni le pagine della Voce saranno un brulichýo di novitÓ locali. NovitÓ? Bah, la discussione sul difensore civico, in consiglio comunale, ha preso svariate strade, che volendo conducono al senato romano, alla commissione europea e al palazzo del governo mondiale. Questa e tante altre cose nei prossimi numeri. Intanto vi lascio per immergermi di nuovo nei miei amati impegni quotidiani. Fra tre giorni sar˛ libero da poter sguazzare a tempo quasi pieno.

Vincenzo Tiano


Rispondere all'articolo

Forum