Puglia un modello da Imitare

La Scuola , L’Impresa e lo Sviluppo Territoriale : Educare per il lavoro e la Produzione

Associazione Pugliese di La Plata
jeudi 23 novembre 2006.
 
Nel quadro del Ponte Interscolastico Italo-Argentino (Fase 1 Regione Puglia-Provincia di Buenos Aires) sono stati illustrati gli obiettivi del progetto “Educare per il Lavoro e la Produzione” ; si sono realizzati inoltre incontri e ferie di Progetti : Produzione di Bio-Diesel, Creme, Laboratorio di certificazione Apicola, Osservatorio Astronomico, Catene Migratorie, Banco di semi fruttorticoli, Manipolazione Integrale di residui con la partecipazione di scuole appartenenti al Ponte Interscolastico, con la presenza anche di Autorità locali, alunni, scuole, imprese, e famiglie ; tutto si è svolto nel “Pasaje Dardo Rocha” della città di La Plata.

La Scuola , L’Impresa e lo Sviluppo Territoriale Educare per il lavoro e la Produzione

L’Associazione Pugliese di La Plata informa che si è svolta con successo nella città di La Plata, presso la scuola EET nº 6 Albert Thomas e nella località di San Martín, presso la Scuola EET nº 1 Ing. Emilio Mitre, la presentazione alla comunità del Progetto Alternanza Scuola-Lavoro Modello Marconi-Bosch, con la presenza di autorità educative Italiane e del governo municipale locale e provinciale educativo , scuole, imprese, docenti, alunni e famiglie. Nel quadro del Ponte Interscolastico Italo-Argentino (Fase 1 Regione Puglia-Provincia di Buenos Aires) sono stati illustrati gli obiettivi del progetto “Educare per il Lavoro e la Produzione” ; si sono realizzati inoltre incontri e ferie di Progetti : Produzione di Bio-Diesel, Creme, Laboratorio di certificazione Apicola, Osservatorio Astronomico, Catene Migratorie, Banco di semi fruttorticoli, Manipolazione Integrale di residui con la partecipazione di scuole appartenenti al Ponte Interscolastico, con la presenza anche di Autorità locali, alunni, scuole, imprese, e famiglie ; tutto si è svolto nel “Pasaje Dardo Rocha” della città di La Plata. Il progetto, a cui partecipa anche la ditta Bosch-Italia con sede a Bari, viene gestito dalla Scuola Guglielmo Marconi di Bari la cui responsabile è la Prof.ssa Marika De Meo ; in Argentina viene organizzato dall’Associazione Pugliese di La Plata con l’adesione dell’Associazione Pugliese Nuova Generazione di San Martin. La Presentazione del modello Alternanza Scuola-Lavoro /Escuela-Trabajo) Marconi-Bosch è stato realizzato nel quadro della convenzione di cooperazione che mantiene la Direzione Generale di Cultura ed Educazione della Provincia di Buenos Aires e l’Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia. Gli interventi sono stati a cura della delegazione delle autorità dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Regione Puglia presieduta dal Dott. Ruggiero Francavilla, Viceministro di Educazione per la Regione Puglia, dalla Prof.ssa Marika De Meo coordinatrice del Progetto, dalla Dott.ssa Annamaria D’Addabbo, responsabile della formazione della ditta Bosch-Italia con sede a Bari, dal Prof. Sergio Spaccavento, responsabile della formazione della Scuola Marconi di Bari, dal Consigliere per la Regione Puglia in Sudamerica e Presidente dell’Associazione Pugliese di La Plata Nicolás Moretti, dal segretario Lic. Roberto Laccone dell’Associazione Pugliese Nuova Generazione ed autorità scolastiche locali e provinciali. Le autorità italiane hanno realizzato la visita alla Fabbrica ed hanno incontrato il Gerente di Risorse Umane della Bosch Argentina Comm.tor Fabián Patrignani, anhe le riunioni presso l’Onorevole Camera dei Deputati della Provincia di Buenos Aires presieduta dal Dep. Ismael José PASSAGLIA, il Vicepresidente Deputato Carlos Bonicatto e la Commissione di Educazione presieduta dal Deputato Dario Díaz Pérez della stessa Camera, presso l’Università Nazionale di La Plata il Direttore della Scuola di Postlaurea e Marketing Internazionale Dott. Rogelio Simonato della Facoltà di Scienze Economiche, il Subdirettore della Direzione Generale di Cultura ed Educazione della Provincia di Buenos Aires, Ing. Eduardo Dilon, la Direttrice Provinciale di Educazione e Lavoro Prof.ssa Laura González Velasco, e con atti di coordinamento con la Direzione Generale di Politiche Socio-Educative la cui Direttrice Mari Sanchez ha delegato in Andrea Bardone , il Consiglio Generale di Educazione attraverso Monica Caballero, portatrice degli atti dell’Università-Scuola nell’ambito del Ponte Interscolastico Italo-Argentino e il coinvolgimento con l’Unione Industriale del Gran La Plata in cui il preside Ing.Francisco Gliemmo e l’Associazione di Aziende Argentina rappresentata dalla Lic. Pasman Nelle riunioni si è distaccato l’entusiasmo e la voglia di partecipazione delle persone coinvolte. Il modello innovativo del progetto, dato che punta alla consolidazione della scuola in forma congiunta con l’impresa, affinchè sia parte del sistema didattico produttivo, con il significato di professionalizzare tecnicamente l’alunno nel processo culturale identità-impresariale (saper essere e saper fare) per acquisire le abilità di azione e responsabilità nel territorio e creare appartenenza con l’impresa coinvolta. Il Consigliere per la Regione Puglia in Argentina e anche del Sudamerica , Nicolás Moretti., sottolinea : ”L’Italia, attraverso la nostra Regione con l’Assessorato Settore Solidarieta e Flussi Migtatori atraverso la dott,ssa Elena Gentile in linea col l’Ufficio Presidenza del Consilgio Generale dei pugliesi nel Mondo , sta consolidando un percorso che gli italiani abbiamo lasciato anni fa. Costruire l’Italia con gli Italiani all’estero in rete.Una rete che deve beneficiare anche i paesi dove abbitiamo e capire che la scuola è motrice e creatrice di cultura, è comprendere anche che i giovani sono il futuro di un nuovo disegno didattico-produttivo “Alternanza Scuola lavoro”. Creare lavoro, non andare a cercarlo. Ciò prende forza attraverso fare sistema con la proposta del Ponte Interscolastico Italo-Argentino che stabilisce un legame coinvolgendo la propria identità della nostra storia con i modelli tecno-sociali per creare valori e sviluppare una nuova “umanizzazione di sviluppo territoriale”. I consiglieri ci stiamo preparando ed organizzando impegnandoci di fronte alle istituzioni locali. Pretendiamo di essere il modello Italiano che si presenti e che induca le nostre regioni italiane a scoprire come l’educazione oggi si impegna con entusiasmo, con pace e responsabilità, per coinvolgere non solamente le iniziative dell’internazionalizzazione della scuola nel contesto mondiale, ma anche il resto delle aree delle imprese, l’università, le istituzioni ed i cittadini ” conclude.

“Puglia un modello da Imitare”.

Staff Stampa e Comunicazione Associazione Pugliese di La Plata

Regione Puglia ALBO DELLE ASSOCIAZIONI E DELLE FEDERAZIONI DI ASSOCIAZIONI DEI PUGLIESI NEL MONDO


Répondre à cet article

Forum