Musica

Simone Cristicchi trionfa a Sanremo

dimanche 4 mars 2007.
 

Roma, 4 mar. (Adnkronos/Ign) - Simone Cristicchi vince la 57esima edizione del Festival di Sanremo. Secondo classificato, Al Bano. Al terzo posto, Piero Mazzocchetti. Poi a salire dal decimo posto, la top ten è composta da Antonella Ruggiero ; al nono, Zero Assoluto ; ottavo, Francesco e Roby Facchinetti ; settimo, Tosca ; al sesto, Paolo Meneguzzi ; quinto Mango e al quarto, Daniele Silvestri. ’Ti regalero’ una rosa’ di Simone Cristicchi si è aggiudicato anche il premio della Critica intitolato a Mia Martini e il premio della sala stampa dell’Ariston Roof.

All’ultimo appuntamento del Festival di Sanremo, tra i 20 ’Big’ è stata gara aperta fino alla fine. Mai come quest’anno i pronostici sono stati così incerti. E’ stata Michelle Hunziker, con uno splendido lungo firmato Giorgio Armani, ad aprire l’ultima serata. Promossa evidentemente padrona di casa, è lei a presentare ’a sorpresa’ il conduttore : Mike Bongiorno. Si tratta ovviamente della prima gag. Dopo un breve siparietto gastronomico (Mike regala a Michelle alcuni wurstel), Pippo Baudo apparentemente contrariato entra in scena. Ma ad ogni modo Mike, che ha condotto per 5 minuti, pareggia il conto e raggiunge il Pippo nazionale a quota 12 conduzioni.

Poi Mike tenta di mettere un sigillo in diretta alla ’pace’ tra Baudo e Fabrizio Del Noce, prendendo le difese di quest’ultimo. Dopo aver sottolineato che ’’sono venuto qui perché ti voglio nominare re del Festival di Sanremo’’, prosegue : ’’Ti ho seguito tutte le sere, devi aver fatto uno sforzo enorme. Quando hai cominciato a lavorare al festival ?’’, chiede. E Baudo replica : ’’Più di sei mesi fa’’. A quel punto Bongiorno indica Del Noce seduto in prima fila nella platea dell’Ariston : ’’Devi essere grato a quel signore che è seduto lì davanti, il tuo direttore, che ti ha dato tutti mezzi’’. Baudo non commenta e lo sketch si chiude con i due presentatori decani che intonano : ’’Siamo la coppia più bella del mondo’’.

A serata iniziata, momento romantico durante l’esibizione dei Velvet in gara con ’Tutto da rifare’, quando il leader e cantante Pierluigi Ferrantini ha raggiunto in prima filma la fidanzata vj Carolina Di Domenico per baciarle la mano. Poi, dopo le interpretazioni di Johnny Dorelli, Mango, Amalia Grè e Al Bano, una ’nota stonata’ al momento della votazione del brano di Marcella e Gianni Bella. ’’Una giuria impegnata’’ è stato il sarcastico commento della cantante dopo aver ricevuto 60 punti per il brano ‘Forever - Per sempre’. Le fa eco il fratello : ’’La semplicità non viene mai premiata’. E a dare spiegazioni a un pubblico che fischiava la scelta, è stata Alba Parietti : ’’Votiamo le canzoni che sentiamo al festival, non la carriere e le persone che spesso sono amici o colleghi’’.

Dopo Tosca, arriva sul palco del teatro Ariston la seduzione di Joss Stone, che ha prima scherzato con Baudo sul ’fascino del conduttore’, poi interpretato il pezzo ’Respect’ di Aretha Franklin per esibirsi infine con il proprio brano. A seguire Fabio Concato e Francesco con Roby Facchinetti. Prima dell’esibizione dei due parenti dei ’Pooh’, scivolone e caduta in diretta per Michelle Hunziker mentre i Facchinetti fanno il loro ingresso sul placo dell’Ariston. ’’E’ caduta la banca svizzera’’ ha scherzato Pippo Baudo. Poi è stata la volta di Leda Battisti.

E alle 23,30 da poco superate Momo, rivelazione del dopofestival di Piero Chiambretti, ottiene la consacrazione definitiva approdando con la sua esilarante ’Fondanela’ sul palco dell’Ariston. Poco prima di entrare in scena, però, Momo, con la sua aria un po’ svagata, aveva involontariamente provocato allarme bomba nel backstage dell’Ariston : il suo grande zaino nero era stato infatti dimenticato su un balconcino e la sicurezza ha isolato per qualche minuto la zona, facendo intervenire gli artificieri. Poi il ’giallo’ è stato risolto perché uno degli uomini delle security ha riconosciuto la borsa della cantante.

Il folletto del festival, che Chiambretti ha scritturato a tempo record per il suo ’Markette’ già da martedì prossimo, era già conosciuto da qualcuno a Sanremo, ma non con il suo nome d’arte : è lei infatti la Simona Cipollone autrice del brano ’Che bella gente’ (che nella versione originale si chiama ’Embe’’) proposto da Simone Cristicchi lo scorso anno al Festival. E proprio Cristicchi ha fatto quasi en plein con il suo brano ’Ti regalerò una rosa’ : ben sette ’10’ ottenuti dalla giuria di qualità. Poi la serata ha proseguito con le interpretazioni degli Stadio con ’Guardami’ e Daniele Silvestri con ’La paranza’.

Il secondo ospite internazionale è Mika che canta il singolo ’Grace Kelly’. A seguire riparte la gara con gli Zero Assoluto e ’Appena prima di partire’, Milva con ’The show must go on’, Piero Mazzocchetti con la sua ’Schiavo d’amore’ e Antonella Ruggiero con la ’Canzone fra le guerre’. Ha chiuso la serata Paolo Meneguzzi con ’Musica’. Poi lo show finale di Flavio Insinna con il sax per una ’When the Saints go marching in’ a ricordare la partecipazione di Louis Armstrong alla manifestazione del 1968. Ieri la vittoria tra i ’Giovani’ di Fabrizio Moro. Pippo Baudo : ’’E’ il Festival della mia vita’’


Répondre à cet article

Forum