Contro i pregiudizi e il razzismo .... "Marcia indietro" !!!

CHIESA CATTOLICO-ROMANA. BUONA-NOTIZIA E BUON-ESEMPIO : A GROSSETO, LA VISITA PASTORALE DEL VESCOVO MONS. AGOSTINELLI ALLA SEDE DELL’ARCIGAY. REPENTINO "RIPENSAMENTO" : ANNULLATA LA VISITA. "QUESTO MATRIMONIO NON S’HA DA FARE, NE’ DOMANI, NE’ MAI"(1628) !!! Una nota di Gionata - a cura di pfls

jeudi 18 octobre 2007.
 

[...] A noi, omosessuali e non, non resta che dire grazie a mons. Agostinelli e all’arcigay di Grosseto per averci provato a "incontrarsi".

Invece come credenti non ci resta che continuare a camminare ricordando le parole di mons Antonio Bello che diceva « Se voi riuscirete a liberarvi dalla rassegnazione, se riporrete maggiore fiducia nella solidarietà, se la romperete con lo stile pernicioso della delega, se non vi venderete la dignità per un piatto di lenticchie, se sarete così tenaci da esercitare un controllo costante su coloro che vi amministrano, se provocherete i credenti in Cristo a passare armi e bagagli dalla vostra parte, non tarderemo a vedere i segni gaudiosi della risurrezione. E anche per la Chiesa verranno tempi nuovi »[...]


Il vescovo di Grosseto in visita alla sede dell’Argigay

di GionataNews *

Mercoledi 17 Ottobre dalle ore 21 a Grosseto avverrà uno storico incontro, il Vescovo di Grosseto, mons. Agostinelli visiterà la sede dell’Arcigay Leonardo da Vinci in Via Parini a Barbanella .

Per la prima volta nel nostro paese un rappresentante delle istituzioni cattoliche parteciperà ad un incontro con un’associazione che lotta per i diritti di gay, lesbiche e trans.

L’incontro è stato richiesto a luglio dalla curia di Grosseto nell’ambito delle visite pastorali che il Vescovo mons. Agostinelli effettua in questo periodo, l’incontro avrà carattere informale e avrà l’intento di una reciproca migliore conoscenza e sarà un messaggio chiaro per tutti quei gay e lesbiche cattolici che vivono con sofferenza le posizioni intransigenti di alcuni elementi della Chiesa.

"Siamo felici che all’associazione Arcigay di Grosseto tocchi il compito di rispondere positivamente a questo ponte gettato da rappresentanti della Chiesa, forse paga l’atteggiamento di critica ma sempre di apertura che abbiamo manifestato nel corso degli anni" commenta Davide Buzzetti, presidente del comitato provinciale Arcigay di Grosseto "è un’occasione di dialogo e di distensione che non va sprecata nonostante le cronache ci dimostrino che il clima a livello nazionale sia decisamente più teso su questi temi".

L’incontro avrà luogo Mercoledi 17 Ottobre dalle ore 21 a Grosseto presso la sede dell’Arcigay "Leonardo da Vinci" in Via Parini a Barbanella. E’ prevista la partecipazione anche del Presidente Nazionale Arcigay Aurelio Mancuso.

-  Per maggiori informazioni
-  Arcigay Leonardo da Vinci,
-  Via Parini 7e -
-  58100 Grosseto
-  Sito web : www.grossetogay.it
-  email grosseto@arcigay.it

— 
-  GIONATA, newsletter informativa su "Fede e omosessualità"
-  WebSite : http://www.gionata.org
-  Email : gionatanews@gmail.com

* Il dialogo, Martedì, 16 ottobre 2007


-  Il Vescovo di Grosseto annulla la visita pastorale
-  all’Arcigay cittadina

A cura di Gionata

Era un bel segno quello che aveva voluto dare il Vescovo di Grosseto chiedendo di andare in visita pastorale anche presso la sede dell’arcigay grossetana. Ma quello che doveva essere un incontro di conoscenza si è trasformato presto in qualcosa di più è perciò alla fine è saltato. Ecco le dichiarazioni fatte a caldo dai protagonisti che affianchiamo, non a caso, a quelle di un Vescovo d’eccezione che, ancora oggi, continua a parlare a ognuno di noi...

« Io non faccio il cavallo di Troia per nessuno : un conto è l’accoglienza e un altro il riconoscimento, io non posso e non voglio dare a questa associazione alcun riconoscimento ». Con queste motivazioni il vescovo di Grosseto mons. Franco Agostinelli ha commentato l’annullamento della visita pastorale che era in programma Mercoledì 17 Ottobre 2007 nella sede dell’Arcigay.

« Se un singolo, anche omosessuale, verrà da me troverà sempre le porte aperte - a continuato Agostinelli -. Ma in questo polverone mediatico è meglio che non ci sia alcun incontro, sarebbe strumentalizzato. Oggi non c’è il clima per andare da loro, ma potrà esserci in un altro momento », ha concluso il Vescovo.

« Da parte della curia ci è stata chiesta - spiega Davide Buzzetti presidente dell’Arcigay "Leonardo Da Vinci" di Grosseto - la disponibilità a salvare le apparenze e spostare l’incontro al di fuori del nostro circolo. Noi però non ci siamo resi disponibili perché troviamo imbarazzante questo repentino ripensamento riservato esclusivamente alla nostra associazione. Anzi faremo di più. Aspetteremo Agostinelli fino all’ultimo sperando che il vescovo segua la sua coscienza e faccia ciò che ritiene più corretto. Per noi questa è una occasione sprecata ».

A noi, omosessuali e non, non resta che dire grazie a mons. Agostinelli e all’arcigay di Grosseto per averci provato a "incontrarsi".

Invece come credenti non ci resta che continuare a camminare ricordando le parole di mons Antonio Bello che diceva « Se voi riuscirete a liberarvi dalla rassegnazione, se riporrete maggiore fiducia nella solidarietà, se la romperete con lo stile pernicioso della delega, se non vi venderete la dignità per un piatto di lenticchie, se sarete così tenaci da esercitare un controllo costante su coloro che vi amministrano, se provocherete i credenti in Cristo a passare armi e bagagli dalla vostra parte, non tarderemo a vedere i segni gaudiosi della risurrezione. E anche per la Chiesa verranno tempi nuovi ».


Répondre à cet article

Forum