Europa. Italia : 25 Aprile 2008...

COSTITUZIONE E INFORMAZIONE. LA NECESSITA’ DI UNA VIGILANZA ATTIVA. Il Presidente Giorgio Napolitano ai vertici della Fnsi ricevuti al Quirinale in occasione dell’avvio delle celebrazioni per il centenario del sindacato dei giornalisti - a cura di pfls

jeudi 24 avril 2008.
 
[...] Il capo dello Stato ha richiamato precedenti inviti rivolti ai giornalisti per "un esercizio misurato della loro funzione, sulla base di una coscienza critica anche dei valori a cui dare la priorità". Bisogna farlo, ha aggiunto, anche in una situazione dell’informazione caratterizzata "in un mondo ormai così aggressivamente multimedialità" [...]

ANSA » 2008-04-23 19:17

NAPOLITANO AI GIORNALISTI, VIGILATE SULLE LESIONI ALLA COSTITUZIONE

ROMA - "Se si vedono lesioni di principi e indirizzi costituzionali è molto importante che si sentano voci indipendenti critiche", ha detto Giorgio Napolitano ai vertici della Fnsi ricevuti al Quirinale in occasione dell’avvio delle celebrazioni per il centenario del sindacato dei giornalisti.

Il presidente della Repubblica ha messo l’ "accento" su questo ruolo di vigilanza attiva che auspica la stampa italiana voglia svolgere rispetto ai progetti di revisione ella Costituzione. "Voi giornalisti - ha aggiunto - avete la possibilità di avvalervi di figure di grande competenza, di persone che scrivono e conoscono molto specificamente la problematica delle istituzioni e la vita della Costituzione".

Napolitano ha sollecitato "l’occhio e l’intervento" dei giornalisti su queste questioni. La stampa, ha detto, può anche contribuire a chiarire "un equivoco di fondo" che rimane. Bisogna far capire che tutte le proposte di revisione hanno riguardato soltanto la seconda parte della Costituzione, "quella che riguarda l’ordinamento della Repubblica, mentre la prima parte rimane così valida viva e capace di adeguarsi a nuove realtà che nessuno ha proposto di modificarla, nemmeno nel corso dell’esame degli ultimi progetti di revisione". Il capo dello Stato ha richiamato precedenti inviti rivolti ai giornalisti per "un esercizio misurato della loro funzione, sulla base di una coscienza critica anche dei valori a cui dare la priorità". Bisogna farlo, ha aggiunto, anche in una situazione dell’informazione caratterizzata "in un mondo ormai così aggressivamente multimedialità".

"Ci sono delle sollecitazioni alle quali penso sia importante saper resistere in modo da garantire il massimo di libertà responsabilità e dignità della stampa". I vertici della Federazione Nazionale della Stampa sono stati ricevuti in occasione della celebrazione del centenario della fondazione. L’udienza si è svolta a porte chiuse. Il video con l’intervento del presidente Napolitano è stato proiettato nella sala in cui si è svolta la celebrazione pubblica del centenario.


Répondre à cet article

Forum