Ritorno

Emiliano Morrone si scusa con tutti i lettori della Voce e annuncia il ritorno del giornale con maggiore impegno e spirito pluralistico

Problemi tecnici ne hanno impedito l’aggiornamento
jeudi 5 janvier 2006.
 

I lettori, Federico La Sala, Antonio Campisi e i tanti collaboratori della Voce mi scusino. Il giornale è rimasto off-line per un lungo periodo. Problemi tecnici ne hanno impedito l’aggiornamento. Un fatto riguardante l’archivio dei dati, subordinato a codici, identificativi particolari e altri dettagli che solo Michele Lacava, responsabile tecnico del sito, riuscirebbe a spiegarci. Probabilmente, non sono stato in grado di provvedere tempestivamente. Qualcuno mi ha accusato di speculare con la testata, scrivendomi d’essere rimasto da solo, a San Giovanni in Fiore, per causa del mio carattere, votato all’autocelebrazione e una insanabile volontà di potenza. Giudicate voi. A questo punto, non so che cosa voglia dire "speculazione". Come sapete, sono stato canditato, alle ultime comunali, nella lista del movimento politico "Vattimo per la città", formato in seguito agli incontri di redazione. Sono rimasto alla stessa distanza, anni luce, dagli schieramenti di centrodestra e centrosinistra. La stampa locale non mi concede più spazio. I miei contributi, anche per le pagine culturali, sono sistematicamente rifiutati e, nella peggiore delle ipotesi, vengono completamente modificati. Le mie domande al sindaco di San Giovanni in Fiore, riprese in video in occasione della conferenza stampa di fine anno, sono state integralmente tagliate. Ovviamente, si dirà che sono vittimista, che faccio l’eroe per professione o che amo dare l’immagine dell’alternativo a oltranza, pur essendo un borghese piccolo piccolo. La Voce ritorna, più aperta di prima, ai contributi, liberi, di chiunque. Assicuro un maggiore impegno personale, nei limiti delle mie possibilità materiali, e auguro a tutti un anno di ritrovata speranza.

Emiliano Morrone

nichilismopuro@libero.it


Répondre à cet article

Forum