Notizie e atti

Calabria, Abbazia florense : l’on.le Angela Napoli presenta un’interrogazione parlamentare al ministro dei Beni culturali. Il testo

Nel documento, il deputato della commissione bicamerale Antimafia parla di "atteggiamenti pilateschi, non nuovi in Calabria, ma che stanno rischiando di far perdere, insieme ai finanziamenti, uno dei più importanti beni monumentali della Regione"
mercredi 25 mars 2009.
 

INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA

Al Ministro per i Beni e le Attività Culturali - Per sapere - Premesso che :

-  l’Abbazia Florense è il più antico ed imponente monumento di San Giovanni in Fiore, la cui origine risale agli inizi del 1200 ;

-  nonostante periodici rimaneggiamenti e pur tra alterne vicende, la struttura abbaziale florense presenta ancora oggi molti degli elementi architettonici originali quali il portale e alcune murature, nonché i simbolici rosoni lobati, espressione piena della spiritualità tipicamente Gioachimita ;

-  nell’agosto 2007 sono iniziati i lavori di consolidamento, restauro e rifunzionalizzazione del monumento, finanziati col Pit Sila ;

-  con ordine della Soprintendenza per i beni architettonici e per il paesaggio (Sbap) di Cosenza, in data 7 settembre 2007, sono stati sospesi i citati lavori, affidando al Sindaco del Comune di San Giovanni in Fiore l’incarico di richiamare i tecnici alle finalità e alla delicatezza dei compiti ad essi affidati, valutando che l’esecuzione dell’opera era stata predisposta senza “le cautele necessarie” ;

-  da quel momento sono iniziati diversi contenziosi tra Soprintendenza, Comune e Società appaltatrice che hanno portato al fermo, a tutt’oggi esistente, dei lavori e alla visione dell’Abbazia accerchiata da una impalcatura che il tempo ha anche reso pericolosa ;

-  il contenzioso ha contribuito a creare atteggiamenti pilateschi, non nuovi in Calabria, ma che stanno rischiando di far perdere, insieme ai finanziamenti, uno dei più importanti beni monumentali della Regione :

quali urgenti iniziative intenda attuare per accertare le responsabilità del lungo fermo dei lavori e per promuovere la ripresa degli stessi e la salvaguardia della preziosa Abbazia Florense di San Giovanni in Fiore.

On. Angela NAPOLI

Roma 25 marzo 2009


Répondre à cet article

Forum