Elezioni 2006

Una nota di ottimismo sulla politica italiana

jeudi 6 avril 2006.
 

Mi ha colpito la candidatura al senato di Franca Rame con Italia dei Valori. Per diversi motivi. In primo luogo, è una donna. Fuori da ogni retorica, la presenza femminile rende bella e concreta la politica. Questo detto dai segretari di partito appare strumentale, ma credo sia una delle poche verità che dicono, salvo poi rimangiare tutto schierando i loro duri compagni o colonnelli come in battaglia. In secondo luogo, dice di voler fare cose concrete e semplici. Riduzione del debito pubblico : non attraverso tagli su scuola e sanità e vendite di beni pubblici, ma con una maggiore attenzione sugli sprechi della Pubblica Amministrazione. Abolizione del ticket sanitario. Riduzione dell’inquinamento attraverso l’utilizzo per i mezzi di trasporto del biodisel che è un propellente vegetale. Dimezzamento della bolletta energetica nazionale attraverso criteri di efficienza seguiti in altri Paesi. Maggiore forza della legge contro i reati, rilanciando il principio di certezza della pena. Investimenti sulle carceri, luoghi di rieducazione. Politiche criminali più severe per i reati finanziari, le truffe, la corruzione, l’evasione fiscale e il falso in bilancio. Miglior funzionamento della burocrazia. Istituzione di un Osservatorio Permanente sugli “sprechi”. In terzo luogo (e questo dà nell’occhio come onestà), è un politico che ammette l’eccessività degli stipendi parlamentari e dice di mettere a disposizione il suo, se eletta, per la ricerca di soluzioni di risparmio. In quarto luogo, non è un politico di carriera, appare meno ideologico, settario, vincolato di altri e soprattutto ha scelto un partito, piccolo e dignitoso, quello di Di Pietro. Conclusione : questa non è campagna elettorale né una dichiarazione di voto, ma solo una nota di ottimismo sulla situazione politica italiana. Quale che sia l’apprezzamento, una segnalazione di novità che i canali tipici difficilmente trasmettono e i partiti grossi tendono a schiacciare.

Vincenzo Tiano


Répondre à cet article

Forum