RIFIUTI

San Giovanni in Fiore, Tares : il sindaco ombra incalza il presidente del Consiglio comunale

dimanche 22 septembre 2013.
 

La presente e-mail è indirizzata primariamente, tramite la mail del Segretario generale, al presidente del Consiglio comunale di San Giovanni in Fiore, dott. Luigi Astorino. Ciò perché il suo indirizzo istituzionale di posta elettronica non compare nel sito del Municipio, come si evince dall’allegata foto digitale. Al presidente dott. Astorino si chiede di inoltrare la presente richiesta a tutti i componenti del Consiglio comunale di San Giovanni in Fiore.


In relazione alla deliberazione del Consiglio comunale di San Giovanni in Fiore (Cosenza) n. 24 del 12 luglio 2013, da cittadino (e Sindaco ombra, cioè coscienza civica vigile) chiedo di sapere quali provvedimenti abbia assunto o intenda assumere l’Organo deliberante - considerando la ridotta produzione di rifiuti di quanti vivano altrove, fatto immediatamente ovvio - a tutela dell’equità tributaria verso :

1) i residenti fuori sede ; 2) i non residenti proprietari di immobili per i quali i medesimi abbiano pagato al Comune di San Giovanni in Fiore l’Imu come seconda casa, con esborsi complessivi di centinaia di euro.

Prevedendo il succitato atto consiliare la disciplina del tributo cd "Tares" e l’approvazione delle relative tariffe nel termine per l’effettività del bilancio di previsione dell’Ente, dunque a breve, il sottoscritto chiede di conoscere nel dettaglio come intenda determinarsi il predetto Organo deliberante.

Porgo detta richiesta anche alla luce del fatto che l’emergenza in ordine allo smaltimento dei rifiuti solidi urbani in Calabria - disposta con decreto del Presidente del Consiglio dei ministri n. 1435200 del 12 settembre 1997 - nella gestione si è rivelata del tutto inefficace, secondo la Commissione parlamentare d’inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti ; nonostante i fondi elargiti dallo Stato, per la stampa superiori al miliardo di euro.

Sulla base dei tanti problemi causati dalla riferita, palese e grave inefficacia, nonché da comportamenti in difetto rilevati dalla magistratura - e dalla Commissione parlamentare summenzionata - di soggetti già titolari dello smaltimento rifiuti nel Comune di San Giovanni in Fiore, il sottoscritto chiede di sapere se :

il Consiglio comunale in parola intenda far gravare sulle spalle dei cittadini i costi di remote e diffuse irresponsabilità dell’amministrazione pubblica ; le quali si sostanziarono anche - come figura nella relazione della predetta Commissione - in provvedimenti di tipo clientelare.

Per ultimo, il sottoscritto chiede di sapere se e quando il presidente del Consiglio comunale di San Giovanni in Fiore intenda convocare sulle questioni qui poste un’apposita seduta consiliare.

Certo di una pronta risposta, porgo i migliori saluti.

San Giovanni in Fiore, 22 settembre 2013

Emiliano Morrone (Su FACEBOOK)

-   sindaco ombra di San Giovanni in Fiore, Cosenza

Precedenti proposte del sindaco ombra

Potenziamento servizio di Cardiologia

Potenziamento laboratorio di Analisi cliniche

Affitto strutture sportive pubbliche

Abbazia, ospedale, formazione lavoratori Sial e cooperative

Assessore alla Cultura a titolo gratuito


Répondre à cet article

Forum