PRESIDENTE NAPOLITANO, A MATERAZZI UNA MULTA, MA A BERLUSCONI CON LA MASCHERA DI "PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA" (1994-2010) COSA ?! Facciamo chiarezza ... - di Federico La Sala

mercredi 27 janvier 2010.

INTER

Materazzi, la maschera del premier finisce dal giudice

Il difensore nerazzurro alla fine del derby ha festeggiato "indossando" il volto di Berlusconi. Ma ora la gag è stata inserita nel rapporto inviato a Giampaolo Tosel. Il giocatore rischia una multa *

MILANO - "Una goliardata da derby, niente di più. Nessun intento polemico, nessuna volontà di offendere, nessuna implicazione politica". Così Marco Materazzi spiega i suoi festeggiamenti di ieri sera a fine derby, quando ha indossato una maschera del presidente del Consiglio e patron rossonero Silvio Berlusconi.

Ma l’idea della maschera rischia di costargli caro : La gag stile Carnevale di Viareggio è stata infatti inserita nel rapporto che i collaboratori della procura federale hanno inviato al giudice sportivo, Giampaolo Tosel. Al giocatore potrebbe arrivare una multa. Domani invece si deciderà sull’eventuale deferimento di Mourinho, dopo le sue dichiarazioni sull’operato dell’arbitro Rocchi nel derby.

Sul suo sito, il difensore interista spiega il gesto : "Come sempre, quello che fa Materazzi fa discutere. Anche una maschera di carnevale, di quelle che si vendono ovunque, che ho messo per festeggiare la vittoria di ieri sera".

Materazzi assicura che in quella esultanza non c’era "nessuna implicazione politica, ci mancherebbe. Anche perché in politica, e chi mi conosce bene lo sa, non sono mai voluto entrare". "Proprio per questo sono sicuro che il cavalier Berlusconi, in qualità di presidente del Milan e soprattutto di persona con grande senso di autoironia, perchè è così che l’ho conosciuto, vedendomi avrà sorriso", continua Materazzi, augurandosi che il premier non si sia risentito : "Voglio credere che la gag gli sia piaciuta e non si sia offeso, perché non volevo prendere in giro proprio nessuno : tant’è vero che sono andato solo verso la curva dei nostri tifosi, evitando di incrociare giocatori e tifosi milanisti. Come si fa per festeggiare un derby vinto, appunto".

* la Repubblica, 25 gennaio 2010


Sul tema, nel sito, si cfr. :

PER L’ITALIA E PER LA COSTITUZIONE. CARO PRESIDENTE NAPOLITANO, CREDO CHE SIA ORA DI FARE CHIAREZZA. PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI ...

-  STORIA D’ITALIA, 1994-2009 : LA LUNGA OFFESA E LA DEVASTANTE OFFENSIVA DEL CAVALIERE DI "FORZA ITALIA" CONTRO L’ITALIA.
-  ABUSO ISTITUZIONALE DEL NOME "ITALIA" DA PARTE DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO : DIMISSIONI SUBITO.

L’ITALIA AD PERSONAM E IL PROF. CORDERO CHE SI LAMENTA. MA E’ ELEMENTARE (1994-2010) !!! "L’ITALIA SONO IO" E IL DIRITTO E’ "UN DIRITTO AD PERSONAM" : "FORZA ITALIA" !!!


Répondre à cette brève

Forum