Cultura

Rosario Vieni ribadisce le sue ragioni sulla posizione di Atlantide, rispondendo al lettore Antonio Usai

jeudi 30 août 2007.
 

Non amo entrare in polemica con chicchessia, figuriamoci con chi sta smaniando per mostrare all’intero Orbe che "lui esiste". Mi riferisco al signor Antonio Usai e ad una sua lettera di commento. Bene. Va puntualizzata una cosa a questo punto : quando io, nell’"inchiesta all’inchiesta" ho parlato di Borchardt, l’ho fatto per un atto estremo di correttezza, ma sia chiaro (e sarebbe bene che altri si documentassero, visto che la loro "fonte" è soltanto la Rete !) che Borchardt si limitò a dire che probabilmente Atlantide era in Tunisia dove peraltro lui si trovava ad operare. Non riuscì mai a sostenere scientificamente una tale tesi, né si sognò mai di affermare che le Colonne d’Ercole si trovavano fra Sicilia e Tunisia. Credo di aver dato una risposta esauriente a tutti coloro che ancora annaspano nel buio.

Saluti alla Redazione de "la voce di Fiore" e al "mio bel S.Giovanni".

Pistoia, 4 agosto 2007

Rosario Vieni


Répondre à cet article

Forum