Verso Sud’ rivolge un nuovo appello a tutti per scongiurare la chiusura dell’attività dei ragazzi della ‘Voce di Fiore’

NATALE : ‘VERSO SUD’, GLI AUGURI DELL’ANTIMAFIA

Nel 2009 rafforzare impegno e scongiurare che sparisca ‘la Voce di Fiore’
mardi 23 décembre 2008.
 
“Ci sono tutte le condizioni perché il 2009 sia un anno di svolta nella lotta alle mafie. Nel 2009 si avvierà il lavoro della nuova Commissione Parlamentare Antimafia, che ha davanti quattro anni per svolgere le sue funzioni istituzionali di indagine, ma soprattutto per marcare una sua presenza concreta e ‘visibile’ nei territori maggiormente condizionati da ‘ndrangheta, mafie siciliane, camorra e sacra corona unita. Questo è il nostro augurio per Natale”.

Lo afferma il portavoce dell’Associazione culturale antimafia ‘Verso SudOrfeo Notaristefano, che così prosegue : “La presenza della Commissione in Calabria, Sicilia, Campania e Puglia dovrà significare la presenza dello Stato come contraltare alla presenza asfissiante delle mafie. Tuttavia, occorre una maggiore consapevolezza del fenomeno migratorio delle mafie dalle regioni del Sud verso Roma, Milano, l’Europa. Le mafie sono radicate al Sud ma vanno dove possono fare affari e finanza, vanno dove ci sono i soldi per fare sempre più soldi.

Praticamente sono tra noi. Non mancherà nel 2009 l’impegno e l’attività del vasto fronte dell’antimafia culturale e sociale, un impegno che è per l’affermazione della legalità. Questo è il nostro modo di fare gli auguri di Natale, estesi a tutta le rete dell’antimafia, ma rivolgendo un pensiero particolare a qualche pezzo di antimafia che rischia di scomparire per mancanza di sostegno, non solo finanziario, ma della società calabrese.

In questo Natale, ‘Verso Sud’ rivolge un nuovo appello a tutti per scongiurare la chiusura dell’attività dei ragazzi della ‘Voce di Fiore’, di San Giovanni in Fiore, in provincia di Cosenza. Sarebbe l’ennesimo paradosso all’italiana : rischia di sparire proprio l’attività di Emiliano Morrone e Francesco Saverio Alessio, gli autori de “ La società sparente ”, sulla Calabria onesta e operosa che rischia di essere cancellata dalle troppe collusioni tra ‘ndrangheta e pezzi di politica, di partiti e dello Stato”.

Notaristefano ricorda che “scongiurare questo pericolo è un nostro impegno prioritario” ed è nello spirito degli auguri di Giuseppe Lumia, che condividiamo : “Una speranza da coltivare e costruire nelle scelte della vita quotidiana e nei grandi eventi che squarciano la storia e l’orientano verso cieli e terre nuove”.

Orfeo Notaristefano


Répondre à cet article

Forum