SPECIALE

San Giovanni in Fiore, presentazione (VIDEO) Associazione Massimiliano Iaquinta

sabato 17 agosto 2013.
 

Tgr Rai Calabria, 17 agosto 2013. Servizio del giornalista Pasqualino Pandullo sulla presentazione di AMI (Associazione Massimiliano Iaquinta), con interviste alla madre di Massimiliano, signora Maria Caputo, e al vicepresidente dell’associazione, Giovanni Mazzuca.

Una breve memoria di Massimiliano

Passione radiofonica, Massimiliano, originario di San Giovanni in Fiore (Cosenza), si laure˛ brillantemente in ingegneria all’UniversitÓ della Calabria. In Erasmus and˛ in Danimarca. Lý si fece notare per il suo senso dell’amicizia e per la solidarietÓ espressa negli studi e nella vita. Era convinto che nessuno dovesse rimanere indietro. Lavor˛ prima come ricercatore in Calabria, poi in Fiat. And˛ via dall’Italia convinto che non ci fossero spazi per esercitare la sua professione.

Fu assunto all’Eni come progettista dirigente. In questa veste gir˛ il mondo: Malesia, Spagna, Inghilterra, Emirati Arabi, Usa e Croazia, facendosi notare per la sua grande capacitÓ tecnica - si occupava di pozzi di petrolio - e la sua umanitÓ. In Calabria tornava per tre settimane, in estate. Era un esempio per il suo senso dell’amicizia, della famiglia e della societÓ. Premuroso, generoso, ottimista, credeva che tutti potessero realizzarsi. Per questo, incoraggiava amici e conoscenti. Sempre.

L’Associazione Massimiliano Iaquinta, AMI, si propone di premiare lo studente delle superiori pi¨ capace e meno abbiente del territorio, offrendo una vacanza studi all’estero. Massimiliano, infatti, amava la sintesi, l’integrazione tra le culture, le radizioni, e le storie dei popoli.


Rispondere all'articolo

Forum