RICERCA SCIENTIFICA : "SERENDIPITY" E CREATIVITA’. In memoria di Albert Einstein e di Kurt H. Wolff ...

LA MENTE ACCOGLIENTE : RESA E PRESA ("Surrender and Catch") !!! Quando la soluzione arriva "da sola". Uno studio di Joydeep Bhattacharya dell’Università di Londra - a cura di pfls

dimanche 3 février 2008.
 

LAMPO DI GENIO, ARRIVA SE SIETE ’DISTRATTI’

Se volete che vi si accenda la ’lampadina di Archimede’ permettendovi di risolvere un problema ostico, meglio non concentrarsi troppo sul ’busillis’ : è proprio quando siamo meno concentrati sul problema stesso che arrivano le soluzioni giuste.

Lo rivela uno studio di Joydeep Bhattacharya dell’Università di Londra pubblicato sulla rivista PlosOne. I neurologi hanno infatti visto che se nel cervello di un gruppo di volontari impegnati a risolvere un problema si registrano le onde cerebrali ’gamma’, che indicano forte concentrazione, non si arriva mai alla soluzione giusta ; viceversa se compaiono le onde ’alfa’, tipiche delle situazioni di rilassamento e minore concentrazione, la soluzione arriva.

Le onde cerebrali rappresentano l’attività elettrica del cervello registrabile con l’elettroencefalogramma e sono la somma dei segnali elettrici provenienti da milioni di neuroni. Ci sono diversi tipi di onde cerebrali, diverse per frequenza, e a ciascun tipo corrisponde un’azione precisa del cervello : le Alfa, registrabili in situazioni di veglia rilassata e prima di addormentarsi ; Beta : registrabili in fase cosciente ; Delta, negli stadi di sonno profondo ; Theta, registrabili nelle fasi del sonno senza sogni ; infine le Gamma, che compaiono nei momenti di meditazione profonda o di attenzione focalizzata su un ’oggetto’ specifico. Gli esperti hanno chiesto ad un gruppo di individui di risolvere problemi di natura verbale mentre i ricercatori monitoravano l’attività elettrica del loro cervello.

Se i volontari non erano in grado di risolvere l’enigma, veniva dato loro un indizio per aiutarli. Ebbene è emerso che quando la soluzione non arriva, cioé si ha un blocco mentale, il cervello è dominato dalle onde gamma, vale a dire che è troppo concentrato, fissato, sul problema da risolvere. Quando la soluzione arriva, improvvisa, il cervello è invece dominato dalle onde alfa, ’sintomo’ di minor concentrazione e maggior rilassatezza. "Questi risultati indicano che se la concentrazione al problema è eccessiva il cervello è meno ricettivo e avrà più difficoltà a trovare la soluzione - conclude Bhattacharya - meglio quindi avere la mente aperta e ricettiva", e la soluzione arriverà ’da sola’.

* Ansa » 2008-02-01 17:51


Sul tema, nel sito, si cfr. :

CON KANT E FREUD, OLTRE. LA DECISIVA INDICAZIONE DI ELVIO FACHINELLI...

IL DARSI DELLE COSE : LA LEZIONE DI HUSSERL....

-  ALBERT EINSTEIN, LA MENTE ACCOGLIENTE. L’universo a cavallo di un raggio di luce (non di un manico di scopa !)

-  CREATIVITA’ : KANT E LA CRITICA DELLA SOCIETA’ DELL’UOMO A "UNA" DIMENSIONE.


Répondre à cet article

Forum