A MIKE BONGIORNO, IN MEMORIA. Resterai per sempre nel cielo della nostra terra, ITALIA: "Ti vogliamo bene".

FUNERALI DI STATO DI MIKE BONGIORNO E DICHIARAZIONE DI BERLUSCONI: "FAUTORE DELL’UNITA’ D’ITALIA". Il Presidente del Consiglio (del Partito "Italia", del "Popolo della libertÓ") continua a fare il suo "gioco" e a cantare: "Forza Italia"!!! Una nota - a cura di Federico La Sala

AL PRIMO CITTADINO, GIORGIO NAPOLITANO, AL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA UN APPELLO A RIPRENDERSI LA "PAROLA" - ITALIA - E A RIDARE ORGOGLIO E DIGNITA’ A TUTTO IL PAESE: VIVA L’ITALIA!!!
sabato 12 settembre 2009.
 

[...] De Scalzi conclude con la parola "allegria". Un fragoroso applauso si Ŕ levato all’interno del Duomo quando monsignor De Scalzi ha chiuso la predica con la parola "allegria", che ha contraddistinto tutta la carriera di Bongiorno. "Oggi - ha detto l’officiante - con l’affetto di innumerevoli persone consegniamo questo fratello nelle mani di Dio: Ŕ lý la vera e indefettibile felicitÓ compresa, io penso, quella che lui chiamava ’allegria’" [...]

AL PRIMO CITTADINO, GIORGIO NAPOLITANO AL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA L’INVITO A RIPRENDERSI LA "PAROLA" E A RIDARE ORGOGLIO E DIGNITA’ A TUTTO IL PAESE: VIVA L’ITALIA, FORZA ITALIA!!!


-  LA MORTE DI BONGIORNO

-   Mike, folla alle esequie di Stato
-  Lo striscione: "Ti vogliamo bene"

-   Grande manifestazione d’affetto in Duomo per l’ultimo saluto al conduttore. Presenti
-  Berlusconi, il sindaco Moratti, e tanti volti dello spettacolo

MILANO - Folla dentro e fuori dal Duomo, curiosi e volti noti dello spettacolo, striscioni con le scritte "Ti vogliamo bene" e "Grazie, l’Italia ti ama". Grande partecipazione alle esequie di Stato con cui Milano, e l’Italia, hanno dato l’ultimo saluto a a Mike Bongiorno. Tante le persone arrivate fin dal mattino presto, assiepate lungo le transenne che circondano il sagrato.

L’omaggio degli amici. Presenti fra gli altri il premier Silvio Berlusconi e il sindaco di Milano, Letizia Moratti, e poi Fiorello, Fabio Fazio, Renzo Arbore, Massimo Boldi, Giorgio Gori con Cristina Parodi, Susanna Messaggio, Alba Parietti. La cerimonia Ŕ stata officiata con rito ambrosiano dal vescovo ausiliario di Milano e abate di Sant’Ambrogio, monsignor Erminio De Scalzi. Tra quelle sistemate davanti all’altare, anche la corona del presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano.

L’applauso. Un fragoroso applauso della folla accalcata intorno alle transenne ha accolto l’arrivo del feretro. Ad attenderlo, davanti al portale del Duomo, la moglie Daniela e i tre figli Leonardo, Michele e Nicol˛.

La tv nell’omelia. "Era un uomo felice di vivere, sposo e padre affettuoso, suscitava amicizia, ero uno spirito retto, preoccupato che la televisione non fosse pi¨ in grado di assolvere soprattutto un compito educativo e si lasciasse invece andare a una deriva dominata dal cattivo gusto", ha detto monsigonr De Scalzi in un passaggio dell’omelia.

Berlusconi: "Fautore dell’unitÓ d’Italia". Per il presidente del Consiglio, Mike Bongiorno "nel periodo della nascita della tv Ŕ stato un grande fautore dell’unitÓ di Italia, ha sviluppato quel comune sentire che ha avuto poi nella lingua italiana il mastice di ogni differenza regionale". Mike, ha aggiunto il premier, era "dispensatore di positivitÓ nei confronti di quelli con cui veniva in contatto, un uomo buono".

De Scalzi conclude con la parola "allegria". Un fragoroso applauso si Ŕ levato all’interno del Duomo quando monsignor De Scalzi ha chiuso la predica con la parola "allegria", che ha contraddistinto tutta la carriera di Bongiorno. "Oggi - ha detto l’officiante - con l’affetto di innumerevoli persone consegniamo questo fratello nelle mani di Dio: Ŕ lý la vera e indefettibile felicitÓ compresa, io penso, quella che lui chiamava ’allegria’".

* la Repubblica, 12 settembre 2009


Sul tema, nel sito, si cfr.:

DON PAOLO FARINELLA, PRETE E CITTADINO "SPOSATOSI" CON BERLUSCONI, COMINCIA A SVEGLIARSI: GLI HA SCRITTO UNA "LETTERA DI RIPUDIO", FINALMENTE!!! A QUANDO QUELLA DELLA CEI, DELLA GERARCHIA ROMANA, E DEGLI "ALTRI"?!

AL PRIMO CITTADINO, GIORGIO NAPOLITANO AL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA L’INVITO A RIPRENDERSI LA "PAROLA" E A RIDARE ORGOGLIO E DIGNITA’ A TUTTO IL PAESE: VIVA L’ITALIA, FORZA ITALIA!!!

BONGIORNO MIKE: "ALLEGRIA, ALLEGRIA!". L’americano pi¨ italiano che ci sia stato e che resterÓ per sempre nel cielo di Italia. Una nota di Filippo Ceccarelli.



Forum