ITALIA 1994-2009. DUE PRESIDENTI GRIDANO : FORZA ITALIA !!! LA DOMANDA E’ : CHI E’ "PULCINELLA" ? CHI E’ IL MENTITORE ISTITUZIONALE ?!

CASO BERLUSCONI - MILLS : DIMISSIONI E IMPEACHMENT PER BERLUSCONI. Debora Serracchiani : « Penso che il presidente del consiglio dovrebbe dimettersi e che il Pd dovrebbe chiedere l’impeachment » - a cura di Federico La Sala

BERLUSCONI FA FINTA DI NIENTE E CONTINUA L’ATTACCO ALLA COSTITUZIONE. IL PRESIDENTE DELL’ ITALIA SONO IO : "FORZA ITALIA" !!!
vendredi 22 mai 2009.
 

[...] Sulle conseguenze della sentenza Mills, come su molte altre cose, è tranchant nella video-intervista de l’Unità. « Penso che il presidente del consiglio dovrebbe dimettersi e che il Pd dovrebbe chiedere l’impeachment » [...]

-  "FATTORIA ITALIA". LA SCRITTA SUL CANCELLO D’ENTRATA : "IL POPOLO DELLA LIBERTA’" ....
-  A FUTURA MEMORIA. APPROVATO IL "LODO ALFANO". L’IMMUNITA’ AD PERSONAM SALVA IL PRESIDENTE DI "FORZA ITALIA" DA TUTTO, MA NON DALL’IMMANE VERGOGNOSO REATO DELL’AVER RUBATO ALL’INTERO POPOLO ITALIANO LA PAROLA ***ITALIA*** E AVERNE FATTO IL NOME DEL SUO *PARTITO* E DELLA SUA *AZIENDA*

-  FOTO : BERLUSCONI, UN TOCCO DI TRUCCO NEL FAZZOLETTO


Debora Serracchiani : « Il Pd deve chiedere l’impeachment »

di ma.ge. *

Sulle conseguenze della sentenza Mills, come su molte altre cose, è tranchant nella video-intervista de l’Unità. « Penso che il presidente del consiglio dovrebbe dimettersi e che il Pd dovrebbe chiedere l’impeachment ».

Grata a Franceschini che ha creduto in lei. E però « diversa » dal Pd che l’ha scelta per farsi rappresentare alle europee nella lista Nord Est. Debora Serracchiani si sente così. Trentotto anni, avvocato del lavoro e segretaria cittadina del Pd a Udine, fino al 21 marzo scorso, non la conosceva nessuno. Poi è nata una stella.

All’assemblea nazionale dei circoli Pd, Debora, applauditissima, le ha cantate al segretario e ai vertici del partito. Il resto l’ha fatto la rete : migliaia di persone in poche ore si sono scaricate il video del suo intervento, su Facebook, che fino a due mesi fa Debora non sapeva nemmeno cosa fosse, è arrivata ad avere 8768 sostenitori.

Al mattino non pensa a quello che deve indossare. Il look non le interessa. Anche se la frangetta l’ha fatta litigare con il parrucchiere : « Alla fine me la sono tagliata da sola ». Qualcuno, un po’ per la somiglianza fisica con l’attrice francese un po’ per la favola che diventa realtà, l’ha definita l’Amélie Poulain della politica. « Io veramente mi sento Debora Serracchiani, candidata del Pd alle europee », risponde lei, convita che in Europa potrà fare molto. E se non verrà eletta ?

« Proverò a cambiare il Pd dall’interno, il partito che voglio io ancora non esiste ». Quello che c’è, comunque - assicura Debora Serracchiani - ancora non l’ha piegata. Qualche suo fan la vedrebbe già candidata alla segreteria del Pd. Ecco Debora Serracchiani cosa risponde.

* l’Unità, 19 maggio 2009


Sul tema, nel sito, si cfr. :

-  LA COSTITUZIONE, LE REGOLE DEL GIOCO, E IL MENTITORE ISTITUZIONALE ...
-  1994-2008 : LA LUNGA E BRILLANTE CAMPAGNA DI GUERRA DEL CAVALIERE DI "FORZA ITALIA" CONTRO L’ITALIA. Alcuni documenti per gli storici e i filosofi del presente e del futuro

-  "FATTORIA ITALIA". LA SCRITTA SUL CANCELLO D’ENTRATA : "IL POPOLO DELLA LIBERTA’" ....
-  A FUTURA MEMORIA. APPROVATO IL "LODO ALFANO". L’IMMUNITA’ AD PERSONAM SALVA IL PRESIDENTE DI "FORZA ITALIA" DA TUTTO, MA NON DALL’IMMANE VERGOGNOSO REATO DELL’AVER RUBATO ALL’INTERO POPOLO ITALIANO LA PAROLA ***ITALIA*** E AVERNE FATTO IL NOME DEL SUO *PARTITO* E DELLA SUA *AZIENDA*

-  ITALIA. UN CITTADINO RUBA IL NOME DI TUTTO UN POPOLO, NE FA LA BANDIERA DEL PROPRIO PARTITO PERSONALE E REALIZZA LA PIU’ GRANDE BOLLA SPECULATIVA DELLA STORIA POLITICA ITALIANA...
-  GIOVANI ITALIANI NEL MONDO (PRIMA CONFERENZA), ATTENTI AL TRUCCO E ALL’INGANNO. E ALLA VERGOGNA !!! Il Presidente della Repubblica Napolitano grida : Forza ITALIA ; ma Schifani, Frattini e Fini (nonostante Mirko Tremaglia, onore a Lui) gridano per il partito : "Forza Italia" !!! Un gigantesco conflitto d’interessi

IL SONNO DELLA RAGIONE COSTITUZIONALE GENERA MOSTRI. Un invito e un appello a fare luce, a fare giorno

-  FOTO : BERLUSCONI, UN TOCCO DI TRUCCO NEL FAZZOLETTO


Répondre à cet article

Forum