"Risus Paschalis"(M. C. Jacobelli) e "Amore più forte di Morte" (Cantico dei cantici : 8.6, trad. G. Garbini) !!!

CONTRO L’ITALIA E LA SUA COSTITUZIONE, DAL VATICANO UN "MESSAGGIO" ("van-gélo") PASQUALE DI MORTE E DI "RATZISMO" !!! POSTA INDESIDERATA : RESTITUIRE AL MITTENTE !!! Una nota di Mariuccia Ciotta - a cura di pfls

samedi 7 avril 2007.
 
NON È LA PAROLA DELL’ EU-ANGELO (BUON-MESSAGGIO) CHE ARRIVERÀ NELLE CASE, MA UNA DIFFIDA VERSO UOMINI E DONNE CHE « PRIVILEGIANO I DIRITTI E L’INDIPENDENZA DELL’INDIVIDUO », CHE CRISTIANAMENTE ACCOLGONO NELLA COMUNITÀ UMANA LE COPPIE DI FATTO E QUELLE OMOSESSUALI, LE QUALI, INVECE, « NON HANNO GLI STESSI DIRITTI DELLE FAMIGLIE, DATO CHE NON HANNO GLI STESSI DOVERI ».

POSTA INDESIDERATA

di Mariuccia Ciotta (Il Manifesto, 18.03.2007)*

Una letterina pastorale accompagnerà la benedizione delle uova di Pasqua nelle case romane, anzi un volantino di propaganda anti-Dico sull’« importanza sociale della famiglia ». È l’ultima trovata del cardinal Ruini, che ha perso la Cei ma non il vizio e che ora in qualità di vicario di Roma ha trasformato i sacerdoti della diocesi in pony-express della chiesa.

Che c’è di male, si dirà, se insieme all’acqua benedetta arriva anche una missiva che aiuta a riflettere sui grandi temi sociali e culturali ? Contenuto e metodo, però, non hanno il sapore della colomba pasquale, e sono in linea con il forcing papalino che ha lanciato la campagna dell’obiezione di coscienza per giudici e parlamentari contro leggi « eversive dell’antropologia personale e familiare che dall’Eucarastia scaturisce », e che ha bacchettato il cardinal Martini, detto l’« antipapa », per le sue parole di apertura al dialogo.

La missiva, consegnata secondo le modalità berlusconiane, del tutto inconsueta e forse senza precedenti, è introdotta da Ruini e contiene un testo del cardinale di Firenze Ennio Antonelli, che, in sintonia con Benedetto XVI, fa appello alla « ragione ». Così anche chi non è credente potrà condividere le considerazioni proposte in « armonia con la fede cristiana ». Ecco di nuovo la pretesa della « ragione universale », l’attacco al relativismo come fonte di tutti i mali, che conduce questo papa verso l’eliminazione di ogni pensiero, filosofia, etica, politica che non siano quelle della Chiesa romana.

Non è la parola del Vangelo che arriverà nelle case, ma una diffida verso uomini e donne che « privilegiano i diritti e l’indipendenza dell’individuo ». Che cristianamente accolgono nella comunità umana le coppie di fatto e quelle omosessuali, le quali, invece, « non hanno gli stessi diritti delle famiglie, dato che non hanno gli stessi doveri ». Nella lettera, si precisa che tali coppie sono equiparabili a « un rapporto privato tra individui, analogo al rapporto di amicizia, per il quale nessuno si sogna di chiedere un riconoscimento giuridico ». Cancellata ogni relazione d’amore, i Dico (mai nominati) si dissolvono in un rapporto inconsistente, indegno di attenzione da parte delle istituzioni.

Questa è la sorpresa pasquale di un pontificato violento che individua nella famiglia tradizionale il baluardo non tanto della società ma del dominio ecclesiale sull’ordine simbolico. Intollerabili non sono i comportamenti « devianti », ma la valorizzazione, il riconoscimento culturale e giuridico di soggetti che ribaltano le gerarchie sessuali (donne e gay) e che quindi, praticando il relativismo estremo, minano il magistero universale del Vaticano. Non c’è più armonia in terra e in cielo con i Dico, tanto che alla fine la lettera esplicita l’invito a « dare la vostra adesione alle associazioni » che tutelano la famiglia, la sola in grado di garantire « libertà e solidarietà ». L’unico consiglio per passare una buona Pasqua è : non aprite al postino, nemmeno se suona due volte.

* FONTE : ARCIGAY DI MILANO



Sul tema, nel sito, si cfr. :

-  LA LEZIONE DEI NOSTRI PADRI E DELLE NOSTRE MADRI - di PIERO CALAMANDREI.

-  LA COSTITUZIONE, LA NOSTRA "BIBBIA CIVILE"

-  SALVIAMO LA COSTITUZIONE E LA REPUBBLICA CHE E’ IN NOI

-  PORTARE L’ATTACCO AL CUORE DELLA COSTITUZIONE ITALIANA !!! La Chiesa di Manzoni e del Cardinale Martini ... e la Chiesa di Giuseppe De Rita e di Papa Ratzinger - che abisso e che vergogna !!!

-  EU-ROPA : ITALIA. RISOLUZIONE DEL PARLAMENTO EUROPEO SULL’OMOFOBIA

-  IL VATICANO PREPARA LE SUE “LEGGI ” CONTRO GLI OMOSESSUALI ?! Nel 150 anniversario della nascita di Sigmund Freud...


Répondre à cet article

Forum