EVANGELO, COSTITUZIONE, E REGIME AF-FARAONICO (ATEO E DEVOTO) DI "MAMMASANTISSIMA" ....

FUTURO, LIBERTA’, E LEGALITA’ !!! IN ITALIA ORMAI GOVERNA IL MALAFFARE E L’INTIMIDAZIONE : REGIME DA COLPO DI STATO - DENUNCIA DEL CENTRO STUDI TEOLOGICI di MILANO

La Chiesa del Vaticano è diventata l’ombra di se stessa, priva di parola e di voce per denunziare alcunchè in un deserto desolante e generale della vita pubblica (...)
lundi 2 août 2010.
 

NOTA ALLA STAMPA

Milano, 30 Luglio 2010

-  LA VERGOGNA POLITICA SI E’ COMPIUTA SOTTO I NOSTRI OCCHI : CHI DENUNCIA LE MALEFATTE DELLA COMPAGINE GOVERNATIVA VIENE DEFERITO AI "PROBI-VIRI" (chissà di quale " probità " si tratta ?)
-  OGGI CI E’ FIN TROPPO CHIARO QUAL E’ IL SENSO DELLA DEMOCRAZIA PER SILVIO BERLUSCONI : IMPEDIRE OGNI CRITICA ALLA SUA PROTERVIA E AL SUO STRAPOTERE
-  IMPEDIRE ALLA MAGISTRATURA DI FARE IL SUO DOVERE NEL PERSEGUIRE I REATI
-  L’ASSOLUTISMO IMPERIALE DEL PREMIER TRAVALICA DA OGNI PARTE
-  PERSINO LA CHIESA DEL VATICANO E DELLA CEI E’ DIVENTATA AFONA, DOPO CHE UNA RIVISTA DI PROPRIETA’ FAMILIARE DEL PRINCIPE DI ARCORE HA PUBBLICATO A MO’ DI RAPPRESAGLIA UN SERVIZIO SUI PRETI GAY E LA LORO DOPPIA VITA.

IN ITALIA ORMAI SI GOVERNA CONTRO I MAGISTRATI E CONTRO L’AFFERMAZIONE DELLA LEGALITA’ E DELLA GIUSTIZIA, IMPASTOIATI DENTRO A CRICCHE E COSCHE VARIE, E CON LE MINACCE E LE INTIMIDAZIONI DI DOSSIER SEGRETI : IN PURO STILE PIDUISTA O P3, MENTRE LE TELEVISIONI E I ROTOCALCHI VARI CHE FANNO CAPO AL REGNANTE PRESIDENTE RIMBAMBISCONO IL "POPOLO" (nome che piace tanto alla Lega e a questa destra) NEL PIU’ BECERO STILE POPULISTA CHE SI RICORDI DAI TEMPI DEL DUCE

A GIANFRANCO FINI TUTTA LA SOLIDARIETA’ E SOSTEGNO, PERCHE’ E’ UNO DEI POCHI POLITICI CHE, AGLI INTERESSI MESCHINI DI BOTTEGA, HA SAPUTO ANTEPORRE IL RISPETTO DELLA LEGALITA’ E DELLE ISTITUZIONI, SECONDO UNO STILE EUROPEO E MODERNO DI DEMOCRAZIA.

Dopo gli scandali sessuali ecco arrivare quelli delle cricche e delle congreghe in stile P3 : chi li ha denunciati, dopo l’intervento della Magistratura inquirente viene deferito dal PDL di Berlusconi ai cosiddetti "probi- viri" che ovviamente non avranno nessun carisma di "probità" dato che condanneranno chi denuncia le malefatte e non chi le compie !

Gianfranco Fini viene costretto ad uscire da un Partito, in cui il senso della democrazia vera e il rispetto per la libertà di parola non esiste, a meno che si tratti della libertà di parola del solo Premier e dei suoi quattro o cinque cortigiani di corte che si affacciano spesso dai video delle nostre domestiche televisioni per imbonirci.

La Chiesa del Vaticano è diventata l’ombra di se stessa, priva di parola e di voce per denunziare alcunchè in un deserto desolante e generale della vita pubblica e nella messa alla berlina di ogni senso dell’etica e della morale, nel mercimonio di ogni cosa, anche la più sacra e intangibile, nell’acquiescenza ad ogni corruttela e corruzione, nell’ignoranza più crassa e nell’ignavia totale.

Chi si fa’ paladino della privacy delle persone contro le intercettazioni non esita ad usare i giornali e le riviste di famiglia per imbastire e costruire ad arte delle campagne diffamatorie, non ultima quella inscenata da Panorama sui preti gay, arrivando ad usare i giornalisti come infilitrati dentro la Chiesa, carpendo la buona fede stessa delle persone (istigando e favorendo i comportamenti stessi da registrare poi per realizzare lo scopo ) e violando non soltanto il codice deontologico ma anche quello civile e penale...

L’Italia viene governata ormai con due strumenti anti- costituzionali : il populismo e il terrore di dossier segreti costruiti con le complicità di spezzoni deviati e devianti di apparati dello Stato, rispetto ai compiti loro affidati dalle leggi.

Chi governa crede in cuor suo di poter disporre di tutto e di tutti : sia con il potere politico, sia con quello economico per finire con quello dell’informazione. Chi non si adatta e si inchina viene di volta in volta intimidito e destituito.

Il degrado universale, sia culturale che politico, cui è stato portato l’intero Paese nell’ultimo decennio è ormai sotto gli occhi di tutti !

Confidiamo e speriamo che l’uscita del Presidente della Camera Gianfranco Fini da questa triste compagine di governo, dopo mesi di estenuante battaglia per riportare in Italia un po’ di senso delle istituzioni e di democrazia europea, non sia vano ma porti frutti di legalità ed onestà di cui tutti abbiamo urgente bisogno.

Chi invece persevera nella tracotanza e la protervia troverà quel destino finale che fu riservato al ricco Epulone e di cui parla il Vangelo.

"Stolto, questa stessa notte ti sarà richiesta la tua anima !... A Che vale all’uomo guadagnare il mondo intero lucrando, se poi perde la sua stessa anima ! .... " (Gesù Cristo).

I TEOLOGI del CENTRO STUDI TEOLOGICI di MILANO

+ Mons. Giovanni Climaco MAPELLI Arcivescovo e Presidente

CHIESA CRISTIANA ANTICA CATTOLICA e APOSTOLICA in ITALIA Diocesi di Monza per l’Italia

Via Govone, 56 - MILANO

tel. 339.5280021 - Segreteria Diocesana

www.centrostuditeologici.it

centrostuditeologici@alice.it

fax 02.95310741


Sul tema, nel sito, si cfr. :

-  LA QUESTIONE MORALE, QUELLA VERA - EPOCALE.
-  AL GOVERNO DELLA CHIESA UN PAPA CHE PREDICA CHE GESU’ E’ IL FIGLIO DEL DIO "MAMMONA" ("Deus caritas est") E AL GOVERNO DELL’ **ITALIA** UN PRESIDENTE DI UN PARTITO (che si camuffa da "Presidente della Repubblica"), che canta "Forza Italia" con il suo "Popolo della libertà" (1994-2010). Questo è il nodo da sciogliere

-  LA TEOLOGIA DEL MENTITORE, LA CHIESA DI COSTANTINO, E LA SOVRANITA’ DEL PAPA. Perché il papa difende Sodano ? Un’analisi di Vito Mancuso

-  LA TEOLOGIA POLITICA DELLA "SOVRANITA’ PRIVATA" DELL’IMPRENDITORE E LA COSTITUZIONE.


Répondre à cet article

Forum