"Si accontenta di cause leggere la guerra del cuore"

Bisogna salvare "la Voce di Fiore" : ennesimo appello, anche al gruppo "SOSTENIAMO LA VOCE DI FIORE", presente su Facebook, e a Beppe Grillo

samedi 24 janvier 2009.
 

Mancano pochi giorni al 31 gennaio. A quanto pare sino a oggi, 19 gennaio, l’appello di "la Voce di Fiore" non è valso a raggiungere l’obiettivo minimo di sopravvivenza, che è di 10.000 euro. Siamo arrivati, fin qui, a meno di 5.000 euro.

C’è stata comunque una risposta corale, che merita piena riconoscenza e gratitudine.

Vorrei esplicitare alcuni aspetti della vicenda, se è possibile rinnovando l’appello per l’ennesima volta e scongiurando la chiusura del nostro laboratorio culturale antimafia.

1) Abbiamo speso dei soldi di tasca nostra, per iniziative finalizzate a creare autonomia individuale e collettiva dalle mafie, in Calabria e nel Sud in generale ;

2) nel momento in cui abbiamo manifestato la nostra condizione di difficoltà rivolgendoci anzitutto a chi ci segue, abbiamo compiuto un atto definitivo, che non ci consente di tornare indietro ;

3) ci siamo prefissati un obiettivo e un termine per raggiungerlo, prorogandolo d’un mese al fine di consentire, a chi ci legge e a chi sa del nostro impegno, di sostenere liberamente la nostra causa ;

4) come sapete, il nostro libro su ’ndrangheta e politica "La società sparente" è in rete, scaricabile gratis, ma è irreperibile il testo cartaceo, il che è confermato, per esempio, dall’esito negativo degli ordini, purtroppo non evasi, di Giancarlo Contu e Bartolo Iamonte, entrambi presenti su Facebook ;

5) abbiamo reso pubblico il nostro bilancio e precisato che, allo stato dell’arte, per recuperare "La società sparente" non resta che adire le vie legali, visto che l’editore, Neftasia di Pesaro, paradossalmente non risponde ;

6) i nostri nemici, che sono loschi uomini di potere, comodi nei palazzi di comando o tronfi nelle loro sedi operative, già pregustano la scomparsa del nostro laboratorio ;

7) se non verrà raggiunto l’obiettivo minimo per proseguire, questo vorrà dire che le nostre denunce, la nostra presenza nelle università e nelle piazze italiane, le pressioni, le minacce e le cause subite per la pubblicazione di "La società sparente" non hanno creato né rete di solidarietà né movimento concreto ;

8) il mancato raggiungimento dell’obiettivo sarà la sonora sconfitta politica del nostro laboratorio e della sua linea, che si può riassumere nelle parole "cultura", "coraggio" e "denuncia", al di fuori dei partiti ;

9) la somma raccolta, se si dovesse raggiungere l’obiettivo, sarà destinata anzitutto a un’iniziativa per ricuperare la memoria di Antonio Silletta, giovane barbaramente ucciso dalla ’ndrangheta, e della madre, che venne a mancare appena seppe del disumano assassinio del figlio ;

10) chi comprende e chi desidera sostenere il nostro laboratorio, che è una voce libera e attiva nella Calabria del silenzio e dell’abbandono, può semplicemente versare dieci euro secondo le modalità sotto indicate.

Emiliano Morrone, per "la Voce di Fiore"

Per aiutarci :

Donazione per possessori di carta di credito :

ricarica di postepay

Carta numero : 4023 6004 45917273

intestata a Biagio Simonetta

Bonifico bancario sul conto corrente :

Intestazione : MORRONE EMILIANO

ABI 05256

CAB 80960

Numero Conto 00000861333

IBAN IT13B0525680960000000861333


Elenco sostenitori :

Domenico Andreoli (Milano) 50 euro ;

Francesco Caligiuri (Torino) 20 euro ;

Angelo Di Rienzo (Roma) 100 euro ;

Mario Iaquinta (San Giovanni in Fiore) 100 euro ;

Tiziana Aceto (Cosenza) 20 euro ;

Donatore anonimo 60 euro ;

Donatore anonimo 25 euro ;

Massimiliano Palumbo (Mendicino) 10 euro ;

Mita Borgogno (Rossano Calabro) 10 euro ;

Orfeo Notaristefano (Roma) 100 euro ;

Davide Rizzo 300 euro ;

Fernanda Bilanzuoli (San Giovanni in Fiore) 100 euro ;

Anna Rita Sarro (Torano Castello) 50 auro ;

Vincenzo Mauro (San Giovanni in Fiore) 100 euro ;

Giancarlo Contu 50 euro ;

Bartolo Iamonte 50 euro ;

Nicolò Conti 20 euro ;

Luigi Resta e Angela Greco 20 euro ;

Pasquale Tiano (San Giovanni in Fiore) 50 euro ;

Donatore Anonimo (Rocciola Sorda - Ragusa) 25 euro ;

Paolo (Verona) 10 euro ;

Emmanuele Angione (Regno Unito) 100 euro ;

Francesco Nava (Pordenone) 50 euro ;

"Gioacchino" (San Giovanni in Fiore) 15 euro ;

Donatore anonimo (ricarica on line) 50 euro ;

Samanta Di Persio (Pescara) 10 euro ;

Paolo Militerno (Roma) 200 euro ;

Due donatori (vicini a "Legalità e Giustizia" di Verona) 100 euro ;

Walter Cano 50 euro ;

Mariaelena D’Ippolito e Domenico Fazio 50 euro ;

Paolo Morelli e Barbara Carapia 100 euro ;

Giovanni Schiava (Taurianova) 30 euro ;

Donatore anonimo (Sant’Eufemia di Lamezia) 50 euro ;

Giuseppe Piazzolla (Milano) 100 euro ;

Egidio Invernizzi (Bergamo) 50 euro ;

Francesco Laratta (membro della commissione parlamentare Antimafia) 500 euro ;

Francesco Spina e Maria Perri (San Giovanni in Fiore) 50 euro ;

Luca Ciompi 15 euro ;

Donatore Anonimo (Ricarica uff. postale Cirò Marina) 20 euro ;

Movimento Ammazzateci Tutti 500 euro ;

Giovanni Coscarelli (San Giovanni in Fiore) 10 euro ;

Antonino Monteleone (Reggio Calabria) 50 euro ;

Antonio Tursi (Cosenza) 20 euro ;

Marco Marchese (Fuscaldo CS) 50 euro ;

Laura La Versa (Messina) 20 euro ;

Grazia Degl’Innocenti (Bologna) 50 euro ;

Michele Creazzo (Molochio RC) 15 euro ;

Massimo Garritano (Rende CS) 25 euro ;

aiellocalabro.blogspot.com 30 euro ;

Riccardo Crisiano (Nocera Terinese CZ) 50 euro ;

Alessandro Coppa (Firenze) 20 euro ;

Johannes Kurzeder (Modena) 20 euro ;

Marco Frescura 50 euro ;

Giuseppe Marra 30 euro ;

Gaia Raisoni 15 euro ;

Marco Militerno (Bologna) 50 euro ;

Mario Congiusta (Siderno RC) 50 euro ;

Maria Emanuela Massari (Forlì) 20 euro ;

Michele Capaccioli (Milano) 30 euro ;

Stefano Romeno (Cham, Svizzera) 20 euro ;

Veronica Siracusano (Messina) 20 euro ;

Giovanni Palmieri (Roma) 10 euro ;

Luciana Ciolfi (Salandra MT) 50 euro ;

Marco Bertelli (Goettingen GERMANIA) 50 euro ;

Susanna Amelia Ambivero (Cologno Monzese MI) 50 euro ;

Marco Magagnoli 40 euro ;

Maria Teresa Federe 150 euro ;

Cristina Villa e Giancarlo Contu (Genova) 20 euro ;

Riccardo Baldini 20 euro ;

Luciano Crimi 10 euro ;

Pasquale Biafora 50 euro ;

Domenico Rosselli e Maria Giuseppa Fiore 15 euro ;

Stefania Iorfida 10 euro ;

Ernesto Pastore 15 euro ;

Lucio Basile (Lerici, Sp) 10 euro ;

Donatore anonimo (ricarica uff. postale Trento) 30 euro ;

Donatore anonimo (ricarica uff. postale Roma Laurentino) 30 euro ;

Donatore anonimo (ricarica on line) 10 euro ;

Giorgio Riccardi (Trento) 30 euro ;

Marco Martina (Roma) 50 euro ;

Fulvio Mazza (Rende, Cs) 25 euro ;

Maria Emanuela Massari (seconda donazione) (Forlì) 20 euro ;

totale al 19 gennaio 2009, ore 23,49

4.650 euro

mancano ancora 5.350 euro


Link al nostro appello per sostenerci

La notizia sul Corriere della Sera

Scaricabile gratis "La società sparente", libro su De Magistris e l’oscura Catanzaro, la corruzione in Calabria, ’ndrangheta, politica e massoneria deviata. Download del decreto con intercettazioni della Why not

Spese e incassi di "la Voce di Fiore", prosegue la raccolta dei giovani calabresi impegnati contro la "Ndrangheta", per l’emancipazione della Calabria

Aiutateci. Perché c’è il rischio che finisca l’azione civile, sociale e culturale di "la Voce di Fiore". Speriamo che la Ndrangheta non vinca ancora

Gli auguri di "la Voce di Fiore" : buon Natale, buon 2009. Manteniamo, con un piccolo dono, la forza della parola

De Magistris, Saladino, Pittelli, Chiaravalloti, Santoro, Di Pietro, Travaglio, Masciari e "la Voce di Fiore" : il ritorno di Verga : vincitori e vinti nell’Italia calabrese

‘NDRANGHETA - CAMORRA - POLITICA E MASSONERIA : a rischio di morte

La rivista internazionale di studi pedagogici e filosofici Topologik sostiene l’appello di "la Voce di Fiore"

La notizia dell’appello di "la Voce di Fiore" è presente anche su :

-  19luglio1992

-  Benny Calasanzio

-  Pino Masciari

-  La società sparente

-  ndrangheta.it

-  http://italiancrimes.wordpress.com/

-  http://mafiacrimes.forumfree.net/ ?t=34931478

-  Associazione Nazionale Vittime di Mafia

-  I Portulani, i guardiani dell’antico borgo di Palagianello (Ta)

-  Cultura Mediterranea

-  Calabrianotizie

-  Verso Sud

-   Calabrianotizie

-   Claudio Cordova

-  Ndangheta.it

-  Associazione Nazionale Vittime di Mafia

-  Corriere della Sera

-  The Instablog

-  Gianluca Congiusta

-  Stampa - Abolire la miseria

-  Strill.it

-  Energia Messinese

-  booksblog.it



Forum