Porcate triturbo

Sessuologia specializzata in turbe della libido. Rivelazioni hard. Turbo porcate, cam girl gratis e senza registrazione, masturbazioni e telefonate erotiche senza crediti, numeri di telefono per sesso sfrenato di donne amanti della trasgressione - di Cosmo de La Fuente

Esperimento accademico
jeudi 10 mai 2007.
 

Intervista alla dottoressa Lola Lazzaro, specialista in sessuologia avanzata e turbe della libido. Esercita la sua professione nelle città di Milano e Novara e pare che sia una delle migliori nel suo campo, ma, sinceramente, non ho termini di paragone.

Cosmo : Chi si rivolge a lei è normalmente chi ha prolemi particolari o accade che la gente abbia solo voglia di un controllo, come quando si fanno le analisi per verificare che i valori siano tutti a posto ?

L.L. : ovviamente la maggior parte dei miei pazienti ha problemi di tipo sessuale ed erotico, ma c’è anche chi vuole solo capirci di più.

Cosmo. Capirci di più ? In che senso.

L.L. : Non creda che il mondo dei sensi e del sesso sia tutto rose e fiori, se così fosse non ci sarebbe tanta gente disperata che ancora non riesce ad avere una vita intima sufficientemente appagante.

Cosmo : In che modo lei riesce ad aiutare i suoi pazienti ?

L.L. : ovviamente da caso a caso, non potrei darle in questo momento una definizione ben precisa. Lei ad esempio, sono certa, qualche problemino sessuale ce l’ha, come quasi tutti, lo capisco dal suo sguardo che, in certi momenti, soprattutto parlando di sesso, perde un po’ di brillantezza.

Cosmo : ma insomma ... non parliamo di me, non mi faccia arrossire, rischierei di non riuscire a concentrarmi più su questa intervista. Sono alquanto incredulo che ci sia così tanta gente che si rivolge a lei per un consiglio di approccio erotico. Quanti medici ci saranno in Italia con la sua stessa specializzazione ?

L.L. : Non moltissimi, ma ce ne sono, oltre che a Milano e Novara, anche a Firenze, a Napoli e a Cagliari.

Cosmo : Può dirmi in poche parole, se possibile, quali sono i motivi per cui i suoi pazienti si rivolgono a lei ? Vorrei anche sapere come fanno a rintracciarla visto che io ho dovuto faticare non poco per trovarla.

L.L. : innanzitutto vorrei ricordarle che il mio tipo di professione non consente la pubblicità e non potrei nemmeno scrivere una targa con scritto : ‘ specializzata in erotismo e turbe della libido’, penserebbero tutti che dietro una facciata del genere si nasconde chissà quale tipo di posto per incontri hard. (al dire questo la dottoressa ride divertita, spalancando la bocca e mostrando una cavità orale ampia e dalla dentatura perfetta, quasi stuzzicante, oserei dire) Per me vale il passa parola, chi trova giovamento dalle mie cure consiglia ad un parente o ad un amico. I casi sono di molti tipi diversi. Ho avuto pazienti maschi con seri problemi di erezione e donne che, vivendo inconsciamente il sesso come qualcosa di sporco e sbagliato, erano vittime di coiti dolorosi e quindi di frigidità che io,in molti casi, in poche sedute, sono riuscita a sanare. Qualche sciocco papà apprensivo mi ha chiesto, addirittura, come fare a curare il proprio figlio perché temeva che fosse omosessuale. Ne ho sentite di tutti i colori. Ricordo un giovane disperato che non riusciva a far l’amore perché affetto da ansia da prestazione e, dedicandomi molto a lui, sono riuscita a rimetterlo in sesto. Ora dice di fare l’amore quasi tutti i giorni e di sentirsi un altro. La settimana scorsa, invece, ho trattato una signora che soffre di ninfomania, perché, mi creda, non si tratta di una legenda ma di un vero e proprio male che colpisce un numero inimmaginabile di donne, alle quali non basta un rapporto al giorno e nemmeno un uomo soltanto. Una forma di mania che non conosce la sazietà, potremmo dire, con tutti gli inconvenienti che lei può immaginare. Se da una parte la depressione si definisce il male ‘oscuro’, la ninfomania è quanto di più subdolo possa soffrire una femmina. (Al pronunciare queste ultime parole la dottoressa spalanca i suoi occhi in maniera impressionante, dandomi quasi l’impressione di essere anche lei sofferente del male di cui parla).

Cosmo : Ha anche qualche paziente famoso, magari qualche politico ? Mi piacerebbe poter informare i lettori.

L.L. : Ho molti pazienti celebri ma, come può supporre, non posso rivelare il loro nome. Le posso solo dire che nel mondo politico il mal sesso, le turbe della libido e i problemi sono molteplici, quindi è più che naturale avere molti pazienti in questo settore. Oltre ai politici vengono da me un numero incredibile di calciatori, di gente dello spettacolo e persino del mondo religioso. C’è un politico molto noto, sulla cinquantina, romano, che seguo da qualche mese. Gode di fama di sciupafemmine e nessuno potrebbe immaginare che invece ha seri problemi sessuali.

Cosmo : non capisco il perché, quando si domanda ad un professionista ‘particolare’ che tipo di clientela abia o, come nel suo caso, di pazienti, la risposta sia sempre simile : personaggi dello spettacolo, calciatori e politici. Mi è capitato anche con i massaggiatori di Roma e altre professioniste della noche. Sarà che lei, come cura, consigli poi di mettere in pratica i suoi suggerimenti con chi il sesso, oltre a curarlo, lo fa anche ?

L.L. Chi le ha detto che io curi soltanto ? Sono anche una donna e vivo la mia sessualità. Per rispondere alla sua domanda potrei dirle che è facile che le stesse persone che chiedono aiuto a me potrebbero anche decidere, in un secondo momento, di accompagnarsi con massaggiatori o altro.

Cosmo : Capisco. Anche in questo caso, però, bisogna avere a disposizione un bel gruzzoletto perché, tra cure medico erotico, massaggi e altro non credo che basti poco, sicuramente si parla di qualche migliaio di Euro a seconda della durata della terapia. Non voglio chiederle quando costa un suo consulto perché non vorrei peccare di invadenza ma rimango dell’idea che i poveracci, prima di andare dall’erotologo, visita non mutuabile, penseranno prima alle malattie tradizionali. La ringrazio e la saluto.

L.L. : Cosa vuole che le dica, dipende dalla terapia, non potrei nemmeno visitare tutti gratis no ? In maniera molto meno approfondita se ne potrebbe occupare anche il medico di base ma l’Italia non è ancora pronta ad un medico generico di questo tipo. Grazie a lei e buon sesso a tutti.

Ripensando a questo incontro mi sono reso conto che tra la dottoressa e una porno diva non c’è molta differenza. Il suo modo di parlare mi ricordava quello dell’icona Moana Pozzi e, in certi momenti, ho avuto l’impressione che volesse intendere molto di più di quello che stava dicendo. Mah...non saprei. Mi resta un dubbio però se ripenso alla frase che mi ha detto : “Chi le ha detto che io il sesso lo curi soltanto, sono una donna...”.

Cosmo de La Fuente

www.familiafutura.blogspot.com


SUL TEMA, NEL SITO, SI CFR. :

IL PRIMATO DELL’ITALIA NEL MONDO : LA PRIMA REPUBBLICA A LUCI ROSSE DEL PIANETA. "La politica dell’intimità".

SESSO (EROS) E AMORE (AGAPE, CHARITAS). L’ARTE DI AMARE : COSTITUZIONE E "KAMASUTRA". La lezione di Sigmund Freud (l’"Istruzione sessuale dei bambini") e una nota

PERVERSIONI di Sergio Benvenuto. UN CORAGGIOSO PASSO AL DI LA’ DELL’EDIPO

LA QUESTIONE MORALE, QUELLA VERA - EPOCALE.


Répondre à cet article

Forum