ESPERIMENTO " ITALIA". L’ANNO DELLA VERGOGNA (1994) : NASCE IL PARTITO-NAZIONE DEL "NUOVO" PRESIDENTE DELLA "REPUBBLICA" ... E C’E’ ANCORA !!! "FORZA ITALIA" : VIVA IL "POPOLO DELLA LIBERTA’" !!!

CULTURA E CRITICA. RIPENSANDO ALLA STORIA DI AXEL SPRINGER, E’ DA DIRE CHE L’ITALIA HA ’BATTUTO’ LA GERMANIA ALLA ’GRANDE’ ! Una nota di Federico La Sala

GIORGIO BACKHAUS : "Springer usa il suo potere per creare i sudditi ideali dei nuovo regime ... Con strumenti infinitamente più moderni ed efficienti... Il suo ruolo è qúello di massimo battistrada del nuovo autoritarismo (...)"
mardi 12 avril 2011.
 


RIPENSANDO AD AXEL SPRINGER

Lettera di Federico La Sala (l’Unità, 15.01.2003, p. 30)

Caro Direttore

probabilmente avrà letto ai tempi il formidabile lavoro a cura di Giorgio Backhaus, Springer : la manipolazione delle masse (Serie politica 4 - Einaudi 1968).

Questo era l’inizio della sua Introduzione : “L’impero giornalistico di Axel Caesar Springer è, nelle sue dimensioni più significative, un fenomeno tipicamente tedesco, come risulterà dalla lettura di tutto quello che segue. Ciò nonostante la vicenda di questo editore merita di essere presa in considerazione come un problema che ci riguarda tutti, non solo per il peso che le sorti della Germania hanno nel contesto europeo, ma anche e soprattutto per individuare le linee tendenziali della manipolazione degli individui in una società di massa, vale a dire in tutti i paesi a capitalismo maturo.

Sotto l’involucro ideologico del liberalismo, dell’economia concorrenziale nella Germania occidentale del secondo dopoguerra si sono vigorosamente riaffermate ... le tradizionali tendenze alla concentrazione industriale che avevano caratterizzato il paese sin dalla seconda metà del scorso(...) (p. 13).

[Parole di] Axel Springer (1959) : “Sin dalLa fine della guerra mi è stato chiaro che il lettore tedesco non voleva in alcun caso una cosa : pensare. Di questo ho tenuto conto nell’impostazione dei miei giornali” ( cit., p. 22).

“Springer usa il suo potere per creare i sudditi ideali dei nuovo regime ... Con strumenti infinitamente più moderni ed efficienti... Il suo ruolo è qúello di massimo battistrada del nuovo autoritarismo, eg1i sta infatti svolgendo l’opera che costituisce la premessa essenziale di una sua adozione sistematica : sta generando uno strato sempre più largo di persone per le quali l’impegno politico individuale, l’assunzione di una responsabilità personale è cancellato anche dall’ambito delle potenzialità” (pp. 39-40).

Forse è troppo tardi, ma ora che viviamo “con un piede sul tubo dell’ossigeno”, e in un clima di asfittico e sofistico “tradimento degli intellettuali”, non è male riprenderlo e ... riattivare la memoria [15.01.2003].


Sul tema, nel sito, si cfr. :

-  IL BERLUSCONISMO E IL RITORNELLO DEGLI INTELLETTUALI.

-  CRISI COSTITUZIONALE (1994-2011). DUE PRESIDENTI DELLA REPUBBLICA GRIDANO : FORZA ITALIA !!! LA DOMANDA E’ : CHI E’ "PULCINELLA" ? CHI IL MENTITORE ISTITUZIONALE ?!

-  PER L’ITALIA E PER LA COSTITUZIONE. CARO PRESIDENTE NAPOLITANO, CREDO CHE SIA ORA DI FARE CHIAREZZA. PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI !!!


Répondre à cet article

Forum