GOMORRA, SODOMA, E IL GOVERNO DEI "PAPI". In Vaticano c’è ancora la Sfinge, "Edipo" e la peste ....

"HIROSHIMA E NAGASAKI" : PENTECOSTE, 2009. PAPA RATZINGER "PREPARA" LA RESA DELLA CHIESA CATTOLICO-ROMANA. Una nota di Federico La Sala

Ai bambini, Papa Benedetto XVI confessa di non capire come mai il Signore possa avere destinato proprio lui a questo "mestiere" - ma, ancora, di non capire che il Signore che l’ha "chiamato" è Mammona ("Deus caritas est", 2006).
lundi 1er juin 2009.
 

VATICANO : CEDIMENTO STRUTTURALE DEL CATTOLICESIMO-ROMANO. Benedetto XVI, il papa teologo, ha gettato via la "pietra" su cui posava l’intera Costruzione.


Costituzione dogmatica della chiesa "cattolica"... e costituzione dell’Impero del Sol Levante.

Un nota sul “disagio della civiltà” [2005]

di Federico La Sala *

Il ’delirio’ della Gerarchia della Chiesa ’cattolico’-romana è ormai galoppante !!! E se vogliamo aiutarla a guarire o, che è lo stesso, se vogliamo aiutarci a guarire (il ’delirio’ è generale, e non solo suo !!!) non possiamo non riprendere a pensare - a partire da noi stessi, e da noi stesse !!! Il problema è pensare proprio a partire da noi, dagli esseri umani in carne ed ossa - dalle persone, quali siamo e quali vogliamo essere, da quell’individuo che non sia un (o una) “Robinson”, come voleva il ’vecchio’ Marx non marxista e non hegeliano !!!

Basta con le robinsonate ! La questione è la Relazione (Dio è Amore), e una relazione non edipica !!! Una relazione edipica (sia dal lato della donna sia dell’uomo) porta a postulare l’esistenza di un “dio” (un dio-uomo o un dio-donna) e, di qui, la concezione di un ’mondo’ dove il diritto di comandare in cielo e in terra sia del “dio” (del dio-uomo o del dio-donna) !!!

Da questo punto di vista, la Chiesa ’cattolico’-romana è solo l’ultimo baluardo di quel “dio” che garantisce la proprietà privata dei mezzi di produzione e l’educazione edipico-capitalistica. Perché i sacerdoti (se vogliono) non si possono sposare ?!, o perché le donne non possono diventare sacerdot-esse ?!, ma perché il “dio” è concepito come dio-uomo e, come tale, solo il dio-figlio può essere come il dio-padre... e la donna solo come la madre-dea.

Sulla terra (e per tutti e per tutte) il Dio-Figlio è il figlio-dio e il fratello di tutti e di tutte, ma in cielo solo Lui può essere il Padre ... e lo Sposo della Madre
-  e, siccome è solo lui che può avere rapporti con il cielo

-  (ma il messaggio di Gesù proprio perché è un buon-messaggio dice che tutti e tutte siamo tutti e tutte figli e figlie di Dio-Amore... e tutti e tutte possiamo avere rapporti con “Lui !!!),

-  deve essere anche ’donna’ (perciò si traveste così come si traveste) per ’generare’ e ’riprodurre’ se stesso, in circolo...e comandare su tutti, su tutte, e su tutto ! Che follia, senza alcuna saggezza - sconsolatamente !!!

Vedere il caso del Giappone - nella cultura giapponese c’è la Dea in cielo, e l’imperatore sulla terra ; ora-oggi !!!, dal momento che alla coppia imperiale è nata una bambina, si parla di cambiare la Costituzione per far sì che Lei possa accedere al trono ... ma il problema è più complesso - come si può ben immaginare - perché ... deve essere cambiata anche la Costituzione celeste dell’Impero del Sol Levante !!! Se no, l’Imperatrice con Chi si ’sposerà’ ?! Con la Dea ?!!

Non è questa forse la ragione nascosta del disagio della civiltà dell’Oriente e dell’Occidente ..... e anche della sua fine, se non ci portiamo velocemente fuori da questo orizzonte edipico-capitalistico di peste, di guerra e di morte ? Non è ora di andare al di là della tragedia, e riprendere il filo dall’“Inizio” (filosoficamente, parlando) ?!

Cosa significa essere EU- ROPEUO* ?!! In principio cosa c’era, il Logos buono o il Logos cattivo ?! Sta a noi, tutti e tutte, deciderlo - qui ed ora (come sempre, del resto) !!!

Federico La Sala

* Sul significato del termine “eu-ropeuo”, mi sia consentito, cfr. Federico La Sala, “Terra !, Terra ! : il Brasile dà una ’lezione’ all’Europa e alle sue radici” ( 31.10.2005).

* Il Dialogo, Giovedì, 17 novembre 2005



VATICANO : CEDIMENTO STRUTTURALE DEL CATTOLICESIMO-ROMANO. Benedetto XVI, il papa teologo, ha gettato via la "pietra" su cui posava l’intera Costruzione.

-  CHARITE’ : BERLINO RICORDA A PAPA RATZINGER IL NOME ESATTO DELL’ OSPEDALE E DELLA FACOLTA’ DI MEDICINA. Una nota a margine di un evento

-  ALLARME : "CAMORRA" !!!, "MAMMASANTISSIMA" !!! CAMBIARE ROTTA !!! PER L’ITALIA, PER NAPOLI, RIPARTIRE DALLE RADICI MODERNE, EU-ANGELICHE E FRANCESCANE - dal "presepe" !!!

-  LA STATUA DELLA LIBERTA’... E LA LEZIONE DI FRANZ KAFKA, IL MAESTRO DELLA LEGGE.

-  Civiltà dell’amore ??!!! Ri-pensare il cristianesimo !!!
-  Al di là della tragedia del cattolicesimo-romano e della concezione edipica del tempo....
-  DANTE E L’ITALIA, OGGI. USCIRE DALLO STATO DI MINORITA’ : LA DIVINA COMMEDIA E L’ETA’ DELLO SPIRITO - IL "PADRE NOSTRO", L’AMORE ("CHARITAS").

-  LA QUESTIONE MORALE, QUELLA VERA - EPOCALE. AL GOVERNO DELLA CHIESA UN PAPA CHE PREDICA CHE GESU’ E’ IL FIGLIO DEL DIO "MAMMONA" ("Deus caritas est") E AL GOVERNO DELL’ **ITALIA** UN PRESIDENTE DI UN PARTITO (che si camuffa da "Presidente della Repubblica") e canta "Forza Italia", con il suo "Popolo della libertà" (1994-2010).

L’ARCHIVIO DEGLI ERRORI : L’ "IO SONO" DI KANT E L’ "IO SONO" DELL’"UOMO SUPREMO" DEI "VISONARI" DELLA TEOLOGIA POLITICA ATEA E DEVOTA.



’’L’uomo non vuole piu’ essere immagine di Dio’’

Papa : ’’Hiroshima e Nagasaki restano a monito dei rischi dell’atomo per l’uomo’’

Il Santo Padre nella solenne messa della Domenica di Pentecoste : ’"L’energia atomica, utilizzata per scopi bellici, ha finito per seminare morte in proporzioni inaudite"

Citta’ del Vaticano, 31 mag. (Adnkronos) - "A perenne monito rimangono le tragedie di Hiroshima e Nagasaki, dove l’energia atomica, utilizzata per scopi bellici, ha finito per seminare morte in proporzioni inaudite". E’ quanto ha detto il Papa che oggi, Domenica di Pentecoste, ha presieduto la solenne messa nella Basilica Vaticana. "Impossessatosi delle energie del cosmo, il ’fuoco’, l’essere umano sembra oggi affermare se stesso come dio e voler trasformare il mondo escludendo, mettendo da parte o addirittura rifiutando il creatore dell’universo - ha spiegato il Papa - L’uomo non vuole piu’ essere immagine di Dio, ma di se stesso ; si dichiara autonomo, libero, adulto.

Evidentemente tale atteggiamento rivela un rapporto non autentico con Dio, conseguenza di una falsa immagine che di lui si e’ costruita, come il figlio prodigo della parabola evangelica che crede di realizzare se stesso allontanandosi dalla casa del padre". "Nelle mani di un uomo cosi’, il ’fuoco’ e le sue enormi potenzialita’ diventano pericolosi : possono ritorcersi contro la vita e l’umanita’ stessa, come dimostra purtroppo la storia - ha ricordato - A perenne monito rimangono le tragedie di Hiroshima e Nagasaki, dove l’energia atomica, utilizzata per scopi bellici, ha finito per seminare morte in proporzioni inaudite.

Si potrebbero in verita’ trovare molti esempi, meno gravi eppure altrettanto sintomatici, nella realta’ di ogni giorno". "La Sacra Scrittura ci rivela che l’energia capace di muovere il mondo non e’ una forza anonima e cieca, ma e’ l’azione dello ’spirito di Dio che aleggiava sulle acque’ - ha detto il Papa - all’inizio della creazione. E Gesu’ Cristo ha ’portato sulla terra’ non la forza vitale, che gia’ vi abitava, ma lo Spirito Santo, cioe’ l’amore di Dio che ’rinnova la faccia della terra’ purificandola dal male e liberandola dal dominio della morte". "Questo ’fuoco’ puro, essenziale e personale, il fuoco dell’amore, e’ disceso sugli Apostoli, riuniti in preghiera con Maria nel Cenacolo, per fare della Chiesa il prolungamento dell’opera rinnovatrice di Cristo", ha concluso.


Répondre à cet article

Forum