Memoria della libertà e della resurrezione. Con Dante, per la nostra Costituzione ...

GESU’ "CRISTO", GESU’ DI NAZARET. MA CHI ERA COSTUI?! CERTAMENTE IL FIGLIO DELL’AMORE ("CHARITAS") DI GIUSEPPE E DI MARIA!!! NON IL FIGLIO DEL "DIO" ("CARITAS") DELLA CHIESA AF-FARAONICA E COSTANTINIANA !!! A memoria eterna di PIERGIORGIO WELBY e della sua lezione di sovranità umana, civile, e "christiana".

mercoledì 2 maggio 2007.
 

"CHARISSIMI, NOLITE OMNI SPIRITUI CREDERE... DEUS CHARITAS EST" (1Gv., 4. 1-16).


-  BUONA NOTIZIA: BUON NATALE!!! ECCO COME AVVENNE LA NASCITA DI GESU’ CRISTO.


Un incontro e un dialogo:

-  Come ti chiami?
-  Gesù.
-  Gesù?!
-  E di "Chi" sei figlio?
-  Sono figlio dell’Amore di Maria e di Giuseppe.
-  Ma chi ha deciso di chiamarti così?
-  Il mio papà, Giuseppe [Mt. 1, 21-25!!!].
-  Cosa significa il tuo Nome?
-  Significa “Amore salva”, cioè che l’Amore di due persone, Maria e Giuseppe, mi ha salvato!
-  E’ bellissimo!Bene! Grazie e buona giornata!
-  Buona giornata!


GESU’:

E VOI "CHI" DITE CHE "IO SONO"?!

ET VOUS QUI DITES-VOUS QUE JE SUIS?!

Pietro:

"Tu sei il Cristo, il figlio del Dio vivo"

GESU’:

"Beato sei tu, Simone figlio di Giona, poiché non è la carne né il sangue che ti hanno fatto questa rivelazione, ma il Padre mio che sta nei cieli" - AMORE (Agape, Charitas).


"Signore, insegnaci a pregare" (Lc., 11.1)


-  O AMORE,

-  SPIRITO SANTO,

-  PADRE NOSTRO,

-  CHE SEI NEI CIELI,
-  SIA SANTIFICATO IL TUO NOME,
-  VENGA IL TUO REGNO,
-  SIA FATTA LA TUA VOLONTA’
-  COME IN CIELO COSI’ IN TERRA.

-  TU CI DAI OGGI IL NOSTRO PANE PIU’ SOSTANZIOSO,
-  E RIMETTI A NOI I NOSTRI DEBITI
-  COME NOI LI RIMETTIAMO AI NOSTRI DEBITORI.

-  TU NON CI INDUCI IN TENTAZIONE
-  MA CI LIBERI DAL MALE.

-  COSI E’: COSI SIA.

-  AMEN.


GESU’:

E TU "CHI" DICI CHE IO SONO?

IO: "JE SUiS ... "CHRETIEN" - Io sono ... christiano, non "CRETIN"O ... e non "cattolico- romano"!!! Non sono un figlio di "mammasantissima"!!! Il tuo messaggio è un buon-messaggio (eu-angélo) per me, per mia madre "Maria"e mio padre "Giuseppe", e per tutto il mio il prossimo, non un messaggio (V-angélo) - venduto a "caro-prezzo" ("caritas") - di Violenza e di Vittoria su mio padre "Giuseppe" e su tutto il prossimo, considerato un nemico, da van-gelizzare e mandare all’inferno: Va-n-gélo!!!

Federico La Sala



Perche’ non possiamo non dirci "cristiani", e non cretini!!! Lettera a L’Unità

di Federico La Sala *

Caro Direttore

devo dirlo (e spero che la cosa sia accolta con attenzione) ma anche sul sillogismo di Pera ( «La separazione fra Stato e religione non può essere una cesura [dunque non ci può essere separazione, ndr]. Lo Stato moderno e democratico si fonda sempre su principi etici. Dunque i valori cristiani non possono essere relegati in un ghetto. Ciò spiega ciò che è capitato a Rocco Buttiglione» Marcello Pera, Presidente del Senato, 15 ottobre), l’Unità ha preso un’altra cantonata. Pera sbaglia (come Buttiglione), ma il ragionamento non è sbagliato - ci rifletta tre secondi!

Il problema esiste (e togliamo il monopolio del tema ai gerarchi degli integralisti di tutto il mondo - basta con la colonizzazione del cielo, anche in senso metaforico)! Già dall’ ’89 (tanto per porre un termine), il confine tra Stato e religione era saltato.... e noi continuiamo a non capire! La Svolta di Salerno era su questa strada ... e ne sapeva di più Togliatti e il vecchio Pci!

Se vogliamo che la democrazia viva non possiamo non ripensare la questione di "Dio" e - oltre Croce - non possiamo non dirci "cristiani", non cretini! E’ in gioco l’idea stessa di cittadino sovrano e cittadina sovrana!

Basta con l’opposizione speculare e la dipendenza dalla Chiesa Cattolica! Riprendere la strada di Kant e del coraggio di pensare: usciamo dallo stato di minorità ... e del risentimento!

Nessun essere umano sulla Terra è senza "padre" e senza "madre"(non accechiamoci - ricordiamo Edipo e Freud!!!) - tutti e tutte siamo figli e figlie dell’ Unità e dell’Unione di due esseri umani sia sul piano biologico (e la famiglia non è - riduttivamente - una "società naturale", come continua a predicare il Papa e la Chiesa cattolica Romana!) sia (cosa ancor più decisiva) sul piano culturale (= costituzionale!!!). Ripartiamo da qui.... e ricominciamo a contare!!!

*IL DIALOGO, Mercoledì, 20 ottobre 2004

-  LASCIATEMI ANDARE ANCHE QUESTO E’ AMORE!!!



Sulla "risposta", per approfondimenti, sul sito, cfr.:

-  DEPORRE LE ARMI. UNA LETTERA DEL 2002

-  BASTA CON LA "MALA-EDUCAZIONE"!!!

-  "DEUS CARITAS EST". RETTIFICARE I NOMI

-  "VA, RIPARA LA MIA CASA"

-  L’EU-ANGELO E’ LA PAROLA DELLA PACE E PER LA PACE ... NON PER LA GUERRA E LE CROCIATE!!!

-  DONNE, UOMINI, E VIOLENZA. PARLIAMO DI "FEMMINICIDIO".

-  IL PROGRAMMA DI KANT. LA QUESTIONE ANTROPOLOGICA.

-  "NATIVITY": E’ "NATALE"!!!

-  "NUOVA ALLEANZA"?!: RESTITUIRE L’ANELLO A GIUSEPPE!!!

-  PER L’ITALIA, "DUE SOLI". Per una "sana laicità", un sano cristianesimo!!!

Federico La Sala


Rispondere all'articolo

Forum